160x142_banner_banksy.gif

Una piccola meridiana d'avorio, con un'altezza e una larghezza di poco più di 5 cm, databile tra la metà del II secolo a.C. e la fine del I secolo a.C. Un tesoro che svela nuovi dettagli sulla vita della città toscana quando l'attuale Piazza dei Miracoli era occupata da un complesso residenziale di domus 

Pubblicato in Attualità

La missione archeologica, guidata da Zahi Hawass, come annuncia la pagina Facebook del ministero del Turismo e delle Antichità egiziane, ha riportato alla luce la "più grande città antica dell'Egitto", nel sud del paese, che ha continuato ad essere utilizzata fino almeno al faraone Tutankhamon

Pubblicato in Attualità

"E' una scoperta straordinaria per l'avanzamento della conoscenza del mondo antico" - è il commento di Massimo Osanna, direttore uscente del Parco archeologico di Pompei

Pubblicato in Attualità

Si restituisce alla città una nuova prospettiva e una migliore leggibilità del Foro di Traiano, sia da via dei Fori Imperiali sia dai Mercati di Traiano, valorizzando ulteriormente l'area archeologica centrale

Pubblicato in Attualità

Il rinvenimento è avvenuto nel corso dei saggi archeologici preventivi, richiesti alla Snam Rete Gas dalla Soprintendenza dei Beni Culturali di Palermo, durante la fase di progettazione dei lavori di rifacimento del Metanodotto Gagliano-Termini Imerese

Pubblicato in Dal territorio

Effettuato dalla Scuola Normale di Pisa,  tenterà di risolvere alcune questioni ancora aperte circa la cronologia del tempio, le preesistenze nel santuario, la divinità ivi venerata, la definizione dello spazio santuariale

Pubblicato in Attualità

La soprintendente speciale Daniela Porro: “Si tratta di un contesto ricco e complesso, che sta a testimoniare quanto Roma, anche al di fuori dei suoi confini cittadini, abbia ancora tanto da regalare e da svelare ai suoi abitanti e non solo”

Pubblicato in Attualità

La ricostruzione del cranio è stata effettuata dall’Università di Bologna che ha curato l'aspetto scientifico della campagna di scavi sotto la guida della professoressa Isabella Baldini, ordinaria di Archeologia cristiana e medievale

Pubblicato in Dal territorio

Il ritrovamento è stato portato alla luce vicino al Monte Tabor, durante gli scavi effettuati dalla Israel Antiquity Authority, sotto la guida della dottoressa Nurit Feig, in collaborazione con il Kinneret Academic College, diretto da Moti Aviram

Pubblicato in Attualità

L’edificio risale al periodo della Roma imperiale, databile a circa 1900-2000 anni fa. L'eccezionale scoperta è stata annunciata dal Comune della Valdichiana senese

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 2


250x300px.png

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio