160x142-banksySarzana.gif

Sabato, 17 Aprile 2021 12:30

Buildingbox Milano. “La forma dell’oro”, fino al 6 maggio l’installazione di Antonello Viola

Scritto da 

Il progetto espositivo annuale che indaga l'utilizzo dell'oro nella ricerca artistica contemporanea, a cura di Melania Rossi, prosegue con il quarto artista invitato

Installation view Installation view

MILANO -  Antonello Viola (Roma, 1966) è il quarto artista invitato nell’ambito de La forma dell’oro, il progetto espositivo annuale curato da Melania Rossi per Buildingbox a Milano.

Per La forma dell’oro, Viola presenta un’installazione site-specific formata da due opere di pittura e foglia oro su vetro, Isola di Favignana 1 (2019-2021) e Isola di Favignana 2 (2019-2021).

Da una decina d’anni l’oro è parte della palette dell’artista, che ne ha studiato potenzialità cromatiche e materiche. 

Citando i fondi oro medievali e le icone bizantine, ma con un respiro contemporaneo e quasi iconoclasta che si rivolge a dinamiche interiori, a ricordi personali e alla percezione del tempo, Viola conferisce ai suoi lavori una connotazione iconica, attraverso campiture dorate di vari colori. 

Nella sua ricerca, l’artista ha scelto l’assoluta purezza pittorica, cercando di dare spazio alla pura interiorità piuttosto che al suo racconto, rendendo visibile l’invisibile e acquisendo, inevitabilmente, una dimensione sociale, un significato universale.

Avendo abbandonato la tela, le ultime produzioni di Viola sono caratterizzate dall'uso di vari materiali: la carta giapponese, il vetro, l'oro in foglia e i pigmenti a olio; in un equilibrio di formati singoli e multipli presentati in allestimenti rigorosi.

L'artista ha esposto in spazi pubblici in Italia e all’estero e insegna all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ha partecipato a numerose mostre collettive istituzionali tra le quali: Manifesta 13 – Real Utopias, 2020; Looking for Utopia, Novecento, Venezia, 2019; Materiale immateriale, Navicella sospesa, Roma, 2019; THE ARTIST / KNIGHT, Kasteel Van Gaasbeek, Bruxelles, 2017; Fragile per sempre, Palazzo Incontro, Roma, 2012; Tra cielo e terra, Museo Marino Marini, Firenze, 2011; 54° Biennale di Venezia, 2011; Impresa/Pittura Ciac Castello Colonna, Genazzano Roma, 2010; Sistema Paese, Ministero degli Affari Esteri, Roma, 2010; Collezione Farnesina  - Experimenta, Ministero degli Affari Esteri, Roma, 2009.

Fra le sue più recenti personali: Anche Bach mi ha salvato, Francesca Antonini Arte Contemporanea Roma 2020 e Antonello Viola. Aktuelle arbeiten, Galleria Alessandro Casciaro, Bolzano, 2018.

Le installazioni ospitate da Buildingbox sono visibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dalla vetrina di via Monte di Pietà 23 a Milano.

BUILDING

via Monte di Pietà 23, Milano

www.building-gallery.com

www.instagram.com/building.gallery

www.facebook.com/building.gallery

www.twitter.com/BuildingGallery

vimeo.com/user91292191

 

Ultima modifica il Sabato, 17 Aprile 2021 12:35


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio