160x142_banner_banksy.gif

Flash News

PARIGI - Entra in vigore il 21 luglio, in Francia,il pass sanitario per accedere a musei, cinema e parchi a tema, all’indomani dell'annuncio da parte del ministro della Salute Olivier Véran di 18mila casi di Covid in 24 ore, rispetto ai poco meno di 7mila casi della scorsa settimana. Si tratta di un incremento del 150% delle infezioni, dovuto alla diffusione della variante Delta del virus.

L'introduzione del pass sanitario ha suscitato forti proteste in Francia, dove durante lo scorso fine settimana numerosi centri vaccinali sono stati vandalizzati dai manifestanti. Al momento, circa il 55% della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose del vaccino anti Covid, mentre il 42% è completamente vaccinato.

L'Assemblea nazionale si appresta ora a discutere l'estensione del pass anche per l'accesso a bar, ristoranti e centri commerciali da agosto.

FIRENZE -  Da maggio a giugno le Gallerie degli Uffizi hanno registrato un aumento di visitatori del 43%. Le presenze registrate dal complesso museale fiorentino al termine del mese sono state 146.818, una crescita significativa rispetto al primo mese dalla riapertura che ha visto 102.231 visitatori.  Si tratta perlopiù di visitatori italiani, anche se con l'inizio dell'estate si rivedono un buon numero di turisti stranieri: spagnoli, ma anche francesi, tedeschi e russi. Il Passepartout 5 days è stato acquistato ben 7.139 volte con una diffusione che è aumentata del 96% (a maggio era stato scelto da 3.625 persone): il biglietto cumulativo valido 5 giorni consecutivi che permette di accedere ad ognuno dei circuiti museali degli Uffizi, di Palazzo Pitti, del Giardino di Boboli, oltre al Museo Archeologico Nazionale e al Museo dell'Opificio delle Pietre Dure.

La Galleria dell'Accademia di Firenze da martedì 6 luglio sarà aperta al pubblico dal martedì alla domenica, con orario compreso tra le 9.00 e le 18.45 (ultimo ingresso 18.15). Lunedì rimane il giorno di chiusura. Lo rende noto la direttrice del museo, Cecilie Hollberg.
Dall'8 luglio al 19 agosto, tutti i giovedì sarà possibile visitare la Galleria dell'Accademia anche la sera, fino alle 22.00 (ultimo ingresso ore 21.30).
È necessario prenotare i biglietti online tramite il sito della Galleria www.galleriaaccademiafirenze.it
, oppure telefonando a Firenze Musei (tel +39 055 294883). Qualora la Regione Toscana, passasse in "zona bianca", la prenotazione non sarà obbligatoria.

VENEZIA - “Noi siamo pronti ad  aprire tutti i musei della città sabato e domenica 24 e 25 aprile”. Ad affermarlo il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, in diretta a Focus Economia di Sebastiano Barisoni su Radio 24.

“Riapriremo in modo scaglionato le attività anche i ristoranti, ma iniziamo con i musei con le dovute precauzioni”e prosegue – ora siamo in arancione ma con i dati che vedo si può passare in giallo”. E sui ristoranti: “ Bisogna aprire le attività, non tutto ovviamente, però i ristoranti all'aperto sui plateatici, quelli si. Dove siamo pronti per poter aprire, apriremo Venezia. E sarebbe un segnale 24 e 25 Aprile. Vedremo se saremo accontentati. Eventualmente rinviamo di un'altra settimana, il primo e 2 maggio”. 

ROMA - Il Consiglio dei Ministri, mercoledì 31 marzo, ha approvato il nuovo decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19. 

Secondo il nuovo decreto non è prevista nessuna riapertura di spazi culturali fino al 30 aprile, essendo tutta l’Italia in fascia rossa e arancione. Tuttavia se la verifica di metà mese darà esito positivo, torneranno le zone gialle, e quindi si potrebbe valutare la riapertura di cinema e i teatri, con le regole che erano già previste: prenotazione obbligatoria, massimo 200 spettatori al chiuso e 400 all'aperto. In questo caso sarebbe possibile anche la riapertura per i musei.

MILANO - La Regione Lombardia realizzerà un hub vaccinale massivo, curato da Asst Milano Nord, all'interno di Pirelli HangarBicocca.  La decisione - si legge in una nota -  dopo che il gruppo Pirelli si è messo a disposizione per fornire i propri spazi per le vaccinazioni.  Lo spazio per l'arte contemporanea proseguirà comunque la propria attività, con l'apertura al pubblico quando consentito dalle norme anti-Covid. 

Mercoledì, 10 Marzo 2021 12:43

Riaprirà il 10 aprile la Torre di Pisa

Scritto da

PISA -Resterà chiusa alle visite ancora per un mese la Torre di Pisa. Lo fa sapere l'Opera della Primaziale Pisana, ente che gestisce la torre e tutti i monumenti della piazza dei Miracoli a Pisa. "Valutato il dpcm del 2 marzo - scrive l'ente - e che rimane praticamente impossibile lo spostamento tra Regioni per motivi di turismo, abbiamo programmato di riaprire i musei e monumenti alle visite turistiche dal giorno sabato 10 aprile, naturalmente se le condizioni epidemiologiche lo permetteranno".

“Il confronto con il Cts e le integrazioni ai protocolli di sicurezza potranno consentire, in zona gialla, la riapertura di teatri e cinema dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, e l'accesso ai musei su prenotazione anche nei weekend". Lo annuncia su twitter il ministero della Cultura, Dario Franceschini. 

Pagina 1 di 48


250x300px.png

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio