160x142_banner_banksy.gif

Giovedì, 22 Luglio 2021 16:26

Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, conclusa la prima raccolta fondi del Museo  

Scritto da 

La partecipazione di coloro che hanno risposto alla campagna “Insieme per la Collezione Peggy Guggenheim”, lanciata a seguito delle perdite economiche subite nel corso del primo lockdown, ha permesso all'istituzione veneziana di raccogliere oltre 500 mila euro

Photo Matteo De Fina Photo Matteo De Fina

VENEZIA - Si è conclusa la prima campagna di raccolta fondi nella storia del museo veneziano, “Insieme per la Collezione Peggy Guggenheim”, lanciata a seguito delle significative perdite economiche subite nel corso del primo, lungo lockdown. 

Grazie al sostegno di coloro che hanno risposto all’appello, sono stati raccolti oltre 526.000 euro che hanno consentito di dare continuità alle attività della Collezione. 

Appena è stato possibile, infatti,  Palazzo Venier dei Leoni ha riaperto le porte ai visitatori e lo staff ha continuato a ideare nuovi programmi, dai corsi online di storia dell’arte, al progetto SuperaMenti per gli under 25, dalle visite virtuali alla collezione permanente e a mostre nazionali e internazionali, a incontri e approfondimenti con curatori, studiosi, esperti di conservazione e restauro.

“Non avremmo superato le difficoltà incontrate in questo ultimo anno senza la passione, la dedizione e la generosità di tutti coloro che hanno risposto al nostro appello” -  afferma la direttrice Karole P. B. Vail - “Siamo stati felici di aver potuto riaccogliere il pubblico a Palazzo Venier dei Leoni quando ci è stato possibile riaprire, e ci ha riempiti di speranza vedere, a museo chiuso, quante persone hanno partecipato entusiaste alle nostre tante iniziative digitali. Tutto questo è stato reso possibile anche grazie alla somma raggiunta, e ringraziamo di cuore chi ha creduto e sostenuto questa raccolta fondi”.

Ultima modifica il Giovedì, 22 Luglio 2021 16:32


250x300px.png

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio