160x142-banksySarzana.gif

Venerdì, 07 Maggio 2021 11:45

Un dipinto ritrovato di Gustave Courbet all’asta da Sotheby’s a New York

Scritto da 

"Baigneuses dans la forêt"  è il titolo dell’opera del pittore francese che sarà messa all’incanto il 12 maggio, con una stima tra  i 180 e i 250 mila dollari

Gustave Courbet, Baigneuses dans la forêt, 1862 Gustave Courbet, Baigneuses dans la forêt, 1862

NEW YORK - Andrà all’asta il 12 maggio 2021, da Sotheby's a New York, il dipinto "Baigneuses dans la forêt" del pittore francese Gustave Courbet (1819-1877). 

Si tratta di un’opera confiscata per due volte al suo proprietario originale nel corso del '900 e ricomparsa in pubblico dopo oltre un secolo. La vendita avviene dopo l'accordo tra gli eredi del barone ungherese Ferenc Hatvany, legittimo proprietario del dipinto, e il suo possessore più recente.

L’opera, datata 1862, che ritrae due bagnanti nude immerse in una rigogliosa foresta verdeggiante, fu acquistata  dal barone Hatvany, grande collezionista, nel 1908 e dopo i tumulti della rivoluzione ungherese fu requisito dalla polizia sovietica nel 1919, prima che gli fosse restituito intorno al 1923. 

Nel 1944, a distanza di due decenni, Hatvany fu costretto a fuggire da Budapest, a causa dei  rastrellamenti nazisti. Nel febbraio 1945 l'esercito russo invase l'Ungheria e riuscì a rubare i dipinti di Hatvany custoditi nel caveau di una banca, tra cui anche l'opera di Courbet.

Sopravvissuto alla persecuzione nazista, Hatvany morì nel 1958, in Svizzera. I suoi eredi si sono impegnati negli anni al recupero delle sue opere depredate. Grazie all’intermediazione di Sotheby's è stato possibile ritrovare, presso una casa d’aste australiana, il dipinto delle bagnanti. L’attuale proprietario dell’opera risiede, infatti, in Australia, ma la sua identità è ignota. 

Ultima modifica il Venerdì, 07 Maggio 2021 11:48


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio