160x142-banksySarzana.gif

Venerdì, 08 Giugno 2018 12:10

Palazzo Madama di Torino. Conferenza sull’iconografia della Vergine col Bambino

Scritto da 

Lunedì 11 giugno 2018 alle ore 17.00, in occasione della mostra “Una ritrovata Madonna della Fabbrica di San Pietro Palazzo Madama” 

Pittore attivo a Roma nel primo quarto del XVI secolo Madonna col Bambino, 1519 Città del Vaticano, Fabbrica di San Pietro Antoniazzo Romano  -  Madonna col Bambino (La Madonna Consolata), 1485-1490 ca. Torino, Santuario della Consolata Pittore attivo a Roma nel primo quarto del XVI secolo Madonna col Bambino, 1519 Città del Vaticano, Fabbrica di San Pietro Antoniazzo Romano - Madonna col Bambino (La Madonna Consolata), 1485-1490 ca. Torino, Santuario della Consolata

TORINO - Si svolgerà lunedì 11 giugno la conferenza di don Luca Peyron - docente di Teologia e direttore della Pastorale Universitaria dell’Arcidiocesi di Torino, dal titolo TRA LE BRACCIA DELL'AMORE”, attraverso la quale saranno ripercorse le ragioni antropologiche e spirituali dell’uso delle immagini devozionali, in particolare l’iconografia della Vergine col Bambino.

Gli ascoltatori saranno invitati a comprendere per quali ragioni nascono le raffigurazioni votive e quale significato esse hanno dal punto di vista non solo religioso, ma anche antropologico e culturale. Da sempre, infatti, l'essere umano usa le immagini della realtà, della sua vita quotidiana, di quanto gli è più caro per esprimere se stesso e in questo filone si inscrive l'arte sacra e segnatamente alcune figurazioni come quelle della Madonna con il Bambino Gesù.

Questi percorsi dell'anima e del cuore, della mente e della cultura cosa possono dire all'uomo contemporaneo, assorbito e spesso sommerso dalle immagini che affollano il nostro quotidiano? Don Peyron risponde che: "È tra le braccia dell'Amore e solo dell'Amore che possiamo trovare la strada e le ragioni di senso che ci permettono di mettere insieme, tra quelle immagini, la rotta verso una vita che sia piena e non frantumata, che sia capace di stare in questo tempo senza esserne sopraffatti".

Il Museo Civico d’Arte Antica, fondato nel 1863, è oggi ospitato in uno dei più antichi e affascinanti palazzi della città con testimonianze architettoniche e di storia dall’età romana al Barocco di Filippo Juvarra. Le raccolte contano oltre 60.000 opere di pittura, scultura e arti decorative dal periodo bizantino all’Ottocento.

Vademecum

TRA LE BRACCIA DELL'AMORE. Conferenza di don Luca Peyron
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Palazzo Madama - Museo Civico d’Arte Antica
Piazza Castello, Torino | www.palazzomadamatorino.it  | t. 011 4433501

  

Ultima modifica il Venerdì, 08 Giugno 2018 12:17


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio