160x142 2.jpg

Giovedì, 31 Gennaio 2019 11:08

Concorso Associazione Dimore Storiche Italiane

Scritto da 

Il concorso, completamente gratuito, avrà come oggetto idee per la riqualificazione e il recupero autosostenibile di Villa Mergè a Frascati, una dimora storica con parco annesso risalente alla seconda metà del XVI sec.

Villa Mergè -  Frascati Villa Mergè - Frascati

ROMA – Sarà presentato mercoledì 6 febbraio alle ore 17.00, presso l’Aula Magna della Notre Dame University di Roma, via Ostilia 15, la seconda edizione del Concorso di idee aperto a studenti di architettura ed ingegneria, storia dell’arte ed economia, patrocinato dall’Associazione Dimore Storiche Italiane Sezione Lazio. 

Il concorso, completamente gratuito, avrà quest’anno come oggetto idee per la riqualificazione e il recupero autosostenibile di Villa Mergè a Frascati, una dimora storica con parco annesso risalente alla seconda metà del XVI sec.. La particolarità di questa Villa riguarda gli ambienti che hanno mantenuto la disposizione originaria, tipica delle Ville Tuscolane, con il grande salone passante da facciata a facciata su cui si affacciano due ambienti comunicanti fra loro. Tutti gli ambienti della villa sono decorati da pregevoli cicli pittorici tra cui il discendente di Agostino Tassi.

L’iniziativa, realizzata dalla Sezione Lazio di ADSI, in collaborazione con la Fondazione Italiana Accenture e con il patrocinio di INARCH – Istituto Nazionale di Architettura – e AICARR – Associazione Italiana Condizionamento dell’Aria Riscaldamento e Refrigerazione -  mira a coinvolgere il mondo degli studenti, dei giovani professionisti, delle università e delle dimore storiche in un confronto concreto sulla conservazione e valorizzazione dei beni storico-architettonici.

Nell’ambito del Concorso di Idee si potranno creare gruppi interdiscipinali di studenti e neolaureati delle Università di architettura, ingegneria, storia dell’arte ed economia ed economia, che potranno valutare insieme diverse ipotesi sulla riqualifica della dimora vincolata, prendendo in considerazione i vari aspetti del restauro, da quello estetico a quello economico, fino a quello giuridico, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

Potranno partecipare al concorso tutti gli studenti o neolaureati da meno di tre anni delle Università con sede nel territorio nazionale. In particolare hanno aderito all’iniziativa le facoltà di economia e architettura dell'Università di Roma Tre, dell’Università di Roma La Sapienza, dell’Università di Torvergata, la LUISS e l’università statunitense Notre Dame University. La Fondazione Accenture ha messo a disposizione la propria piattaforma tecnologica per la gestione dei bandi di concorso.

Le proposte dovranno essere presentate entro e non oltre il 28 aprile 2019. Per partecipare al concorso è necessario iscriversi sul sito bandoadsi.ideatre60.it

Le idee saranno valutate da una Commissione di esperti di discipline economiche-finanziarie e di restauro architettonico, presieduta dal professor Giovanni Carbonara dell’Università “La Sapienza”, a cui si aggiungerà in questa edizione Filippo Massimo Lancellotti, Presidente A.D.S.I. Lazio e un rappresentante della proprietà.

Ai tre gruppi che avranno presentato le proposte ritenute più meritevoli verrà offerto un riconoscimento in denaro. Si prevede inoltre la possibilità di un coinvolgimento in caso di sviluppo e realizzazione delle idee presentate da parte della proprietà.

Facebook: Associazione Dimore Storiche Italiane
Twitter: @dimorestoriche
Youtube: Associazione Dimore Storiche Italiane

www.adsi.it

 

Ultima modifica il Giovedì, 31 Gennaio 2019 11:12


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio