BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Dopo sette anni riprendono i lavori. All'interno del Parco della Fortezza, mai conclusa e voluta da Lorenzo il Magnifico per il rafforzamento delle difese territoriali del dominio fiorentino incaricando Giuliano da Sangallo, si trovano circa 12 ettari di resti archeologici

Pubblicato in Dal territorio
Lunedì, 12 Giugno 2017 08:45

Pompei, otto nuovi cantieri di scavo

Il direttore Massimo Osanna: Gli scavi in corso si concluderanno entro l’estate e i numerosissimi reperti rinvenuti saranno esposti all’Antiquarium al termine delle mostre temporanee attualmente in corso". 

Pubblicato in Attualità

Gli scavi subacquei cominciano dal 15 maggio a cura degli archeologi del Museo dipartimentale dell'Arles Antica, l'unico al mondo dove i visitatori possono ammirare una chiatta fluviale romana ancora integra lunga 31 metri

Pubblicato in Attualità

Un acquedotto di 3mila anni fa e una tomba con corredo funerario a circa 20 metri di profondità. Questi i ritrovamenti che gli archeologi illustreranno in un convegno, che si terrà mercoledì 5 aprile alla Sapienza, dal titolo "Un tratto di acquedotto repubblicano rinvenuto negli scavi Metro c di piazza Celimonana"

Pubblicato in Attualità

In mostra oltre 600 reperti tra ceramiche, ornamenti, armi, elementi architettonici, sculture provenienti da Pompei, Stabiae, Sorrento, Cuma, Capua, Poseidonia, Metaponto, Torre di Satriano

Pubblicato in Attualità

Si tratta di un primo tratto di un acquedotto che riforniva l'antico municipio romano. Il suo rinvenimento risale a tre secoli fa, a parlarne per la prima volta nel 1779 lo storico cuprense don Francesco Menicuccidurante nella sua raccolta epistolare "Commercium Epistolicum”

Pubblicato in Dal territorio

Risalirebbero al XII - XIII secolo. Non è la prima volta che resti di animali vengono rinvenuti nell'area dell'Anfiteatro Flavio, molti di essi sono esposti in una mostra all'interno del monumento

Pubblicato in Curiosità

A un mese dall’inizio degli scavi è stato rinvenuto un sistema di piazze tipico delle città ellenistiche. Inoltre sono stati ritrovati maschere, suppellettili in ceramica, lucerne, unguentari, oggetti realizzati con conchiglie e ossa animali

Pubblicato in Attualità

Le indagini archeologiche effettuate grazie ai lavori per le isole ecologiche interrate gettano una nuova luce sulla storia della città, confermandone l'importanza come centro politico e commerciale fin dall'antichità

Pubblicato in Dal territorio

Il direttore del Parco Archeologico, Gabriel Zuchtriegel: "Scaviamo sotto gli occhi di tutti, ogni giorno dalla 8:30 alle 16:00 tutti i visitatori possono passare e vedere in diretta quello che succede"

Pubblicato in Dal territorio


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio