WEB-160x142.gif

Venerdì, 09 Agosto 2019 10:46

A Cuma ritrovata la tomba del vescovo

ROMA - La tomba del vescovo Aurelio è emersa nell’antichissima acropoli di Cuma. A portarla alla luce un gruppo di studenti, archeologi e architetti, che hanno partecipato allo scavo condotto dal Dipartimento di Lettere e beni culturali dell'Università Luigi Vanvitelli.

Pubblicato in Curiosità

Una scoperta eccezionale dalla prima campagna di scavo nel sito di Cifali Ganzeria, in provincia di Ragusa, effettuata dagli studenti dell'Università di Pisa dal 25 giugno al 19 luglio 2019

Pubblicato in Attualità

I resti perfettamente  conservati di una donna, risalenti presumibilmente alla fine del'400, sono stati ritrovati nell'area degli scavi adiacente all'aula  di San Pier Scheraggio

Pubblicato in Attualità

Durante lo scavo archeologico in via Alessandrina gli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali hanno trovato una testa di una statua in perfette condizioni di conservazione

Pubblicato in Attualità

La tomba è stata scoperta nel corso di lavori di messa in sicurezza di alcuni ambienti del seminario vescovile, annessi alla Cattedrale di Maria Santissima della Bruna 

Pubblicato in Dal territorio

Dopo l’affresco di Leda e il cigno, riaffiorato mesi fa nel corso delle operazioni di consolidamento dei fronti di scavo, lungo via Vesuvio, torna alla luce anche l’atrio di una dimora con la scena di un mito ben noto a Pompei

Pubblicato in Attualità

Giovedì 14 febbraio sarà possibile, per tutte le coppie innamorate dell'Arte, accedere al Parco Archeologico di Ercolano in due ma pagando un solo biglietto d'ingresso

Pubblicato in Appuntamenti

Le indagini preliminari prevedono la pulizia dell'area recintata, delimitata da via dei Fori Imperiali, dalla ex via Bonella, dalla ex via Cremona e dall'attuale belvedere sul Foro di Cesare, con la messa in luce degli strati di interro moderno

Pubblicato in Attualità

Il Parco archeologico continua a riservare sorprese. I resti di due donne e tre bambini sono stati trovati sparpagliati in più punti di un ambiente della casa, dove pochi giorni fa è stata rinvenuta una iscrizione a carboncino

Pubblicato in Attualità

La scritta a carboncino è stata ritrovata nella Regio V ed è datata al sedicesimo giorno prima delle calende di novembre, corrispondente al 17 ottobre

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 7


WEB-250x300.gif

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio