160x142-banksy-palermo.gif

PERUGIA - Sono state ritrovate dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Perugia, tre opere d’arte di grandissimo valore, sottratte a Roma 33 anni fa all'ex associazione culturale Ergoniana di Sapientia. Le opere sono state ritrovate dopo una indagine molto articolata. Si tratta di un olio su tela “Marina con Vesuvio” di fine '800 di Giuseppe Leazza; un dipinto “One man with a pipe" di William Hogarth; e un dipinto fiammingo “Scena pastorale" di Nicolaes Berghem.  Il valore complessivo delle opere, poste sotto sequestro, non può essere quantificato. Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Perugia, sono ancora in corso, al fine di accertare ulteriori responsabilità penali non escludendosi possibili altri sequestri in ambito territorio nazionale.  Al termine dell'indagine due persone sono state denunciate per ricettazione.

Pubblicato in Flash News

Nei due fine settimana del 16-17-18 settembre e 23-24-25 settembre, palazzi, torri e terrazze, luoghi di culto, musei e inattesi siti di archeologia industriale e luoghi etruschi, normalmente inaccessibili al pubblico o poco conosciuti da turisti e residenti, saranno invece visitabili

Pubblicato in Dal territorio

Riprendono dopo l'estate le degustazioni dedicate ai prodotti del territorio alla Galleria Nazionale dell'Umbria, aperta eccezionalmente fino alle 22.30

Pubblicato in Appuntamenti

Inaugurato il 31 marzo scorso dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il ministro Dario Franceschini e il comandante generale dell'Arma Tullio del Sette ha già portato a termine diverse operazioni a tutela dei beni culturali

Pubblicato in Dal territorio

Il 22 agosto in occasione della 30a edizione di "Scultori a Brufa. La strada del vino e dell’arte" sarà inaugurata l'opera dello scultore giapponese dal titolo “I due mondi”

Pubblicato in Dal territorio

PERUGIA - Il nucleo  tutela patrimonio culturale di Perugia ha sequestrato nove opere contraffatte attribuite ad Alberto Burri. La Fondazione di Palazzo Albizzini  le ha infatti giudicate come abilmente contraffatte e falsamente attribuite al maestro umbro. Qualora fossero state immesse sul mercato come opere autentiche, avrebbero potuto fruttare anche cinque milioni di euro. Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto di Perugia, Antonella Duchini, e sono ancora in corso per accertare le eventuali responsabilità penali. Non si escludono anche altri possibili sequestri su territorio nazionale. 

Pubblicato in Flash News

L'evento giunto alla sua seconda edizione si concluderà il 31 luglio nelle due sedi espositive che lo hanno ospitato: il Centro Espositivo Rocca Paolina (CERP) e la Sala del Grifo e del Leone a Palazzo dei Priori

Pubblicato in Dal territorio

Si tratta di un complesso ceramico cospicuo di eccezionale valore storico-artistico e archeologico destinato al mercato clandestino nazionale e internazionale di opere d'arte

Pubblicato in Attualità

Inaugurata la seconda edizione di "Art Monsters & Jazz - contemporary art exhibition against discrimination" organizzata dall’Associazione culturale Artech e dal Comune di Perugia

Pubblicato in Dal territorio

Il 28 giugno è stata inaugurata a Palazzo Baldeschi al Corso, a Perugia, l'esposizione L'Umbria sullo schermo. Dal cinema muto a don Matteo che documenta come in Umbria si è compiuta una parte non trascurabile della storia del cinema italiano e non solo

Pubblicato in Dal territorio


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio