160x142-banksy-palermo.gif

Mercoledì, 17 Febbraio 2016 18:09

Alla Wunderkammer di Roma una personale di MP5

Il progetto dell'artista comprende una mostra, un intervento nello spazio pubblico, una performance audio/video e una pubblicazione

Pubblicato in Gallerie & Fondazioni

TORINO - La mostra dedicata a Monet, alla Gam di Torino ha chiuso il 14 febbraio con file lunghissime di persone che pazientavano per ammirare i capolavori del pittore francese, considerato il padre dell'impressionismo. Fin dalla mattinata i visitatori hanno formato un serpentone dall'ingresso in via Magenta lungo corso Galileo Ferraris e corso Vittorio Emanuele. La mostra ha chiuso superando la quota 310mila. 

A proposito di questo grandioso successo il sindaco di Torino Piero Fassino, intervenendo alla presentazione dei Workshop dello Iaad (l'istituto del design) dedicato alla trasformazione urbana, ha dichiarato con soddisfazione: “Il successo della mostra di Monet non è un episodio casuale, ma l'ultima manifestazione di un investimento fortissimo che la città ha fatto nella cultura". La rassegna dei 40 capolavori prestati dal Musée d'Orsay, aperta il 2 ottobre,  è risultata la più frequentata d'Italia.

Pubblicato in Flash News
Martedì, 29 Dicembre 2015 09:35

"Variationes". La luce ha gli occhi a mandorla

All'Area 81 di Testaccio artisti cinesi, tra cui Ai Weiwei, che da marzo si sposteranno a Shanghai

Pubblicato in Nati sotto Mercurio
Mercoledì, 23 Dicembre 2015 09:27

L'ora del dèmone meridiano

Un contributo critico in occasione della mostra "Luce. Interpretazioni contemporanee", a cura di Loredana Finicelli

Pubblicato in Nati sotto Mercurio

PISA - La mostra 'Toulouse-Lautrec. Luci e ombre di Montmartre a Palazzo Blu di Pisa ha avuto un’affluenza record negli ultimi giorni, al punto che i promotori, per oggi e domani, ultime due giornate di visite al museo, hanno deciso di prolungare l'orario di apertura. 

La mostra sarà quindi visitabile dalle 9 alle 20 con ultimo accesso previsto alle 19. Ad oggi l’esposizione ha già totalizzato più di 85 mila visitatori e si colloca al secondo posto tra quelle organizzate dalla Fondazione Palazzo Blu alle spalle della personale su Modigliani che l'anno scorsa totalizzò oltre 110 mila presenze. Per il prossimo autunno è prevista una esposizione, sempre dedicata agli artisti più celebri del Novecento, che presenterà una selezione di opere di
Salvador Dalì.

Pubblicato in Flash News

"Christo and Jeanne-Claude. Water Projects" è la mostra curata da Germano Celant aperta dal prossimo 7 aprile fino al 18 settembre 2016 al Museo di Santa Giulia

Pubblicato in Attualità

TORINO - A tre giorni dalla chiusura la mostra Monet, alla Galleria d'Arte Moderna di Torino risulta essere la mostra più visitata d’Italia. Ha potuto contare infatti su un afflusso medio di 2.700 persone al giorno e raggiungerà con tutta probabilità i 310 mila visitatori. "Ma al di là dei numeri - ha detto la presidente di Fondazione Torino Musei, Patrizia Asproni - quello che fa piacere è il gradimento manifestato dai visitatori. Un pubblico tanto competente quanto paziente. In cambio di un'offerta di qualità è stato disposto a fare qualche minuto di coda. Ma ha apprezzato l'offerta di Torino, che si conferma un modello pubblico-privato unico in Italia nel modo di proporre cultura".

Pubblicato in Flash News

La mostra, curata da Susanna Zatti e Simona Bartolena, dal 26 febbraio al 5 giugno, propone sessanta opere degli artisti più rappresentativi del movimento

Pubblicato in Arte moderna

Dal 13 al 21 febbraio apre i battenti la prestigiosa fiera con oltre settanta stand di espositori e per la prima volta sarà protagonista anche il grande design

Pubblicato in Attualità

Dal 18 al 27 febbraio la galleria ospiterà la personale dell'artista dal titolo "Cordischi - Opere Recenti"

Pubblicato in Gallerie & Fondazioni


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio