160x142-banksySarzana.gif

A pochi giorni dall’apertura della mostra a lui dedicata alla Triennale, si è spento uno tra i più grandi designer del ‘900. A darne notizia è stato proprio Stefano Boeri, presidente Triennale Milano, su Facebook

Pubblicato in Attualità

Dopo le prime esperienze ispirate all'action painting americana, l’artista divenne celebre per le sue tele monocromatiche, spesso bianche, che gli valsero la definizione da parte di Donald Judd di padre del minimalismo

Pubblicato in Attualità

Molti suoi lavori, a causa del loro carattere effimero, non esistono più, come pure alcune opere auto-distruttive che sono state realizzate nuovamente per mostre recenti

Pubblicato in Attualità

ROMA - Oggi fino 19 nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, sarà allestita la camera ardente dell’artista Jannis Kounellis, scomparso ieri a Roma. Il feretro è stato accolto dal vicesindaco Luca Bergamo. Accanto al feretro sono state deposte due corone di fiori: una della "sindaca di Roma" e una del "presidente della regione Lazio".  "Kounellis è un personaggio gigantesco nella storia dell'arte contemporanea. Ci lascia un importante contributo, anche dal punto di vista della rete di relazioni umane che ha costruito con le generazioni successive e che oggi si portano appresso la sua presenza. È il talento dei grandi maestri, riuscire a tramandare loro stessi mentre sono ancora in vita: un talento che lui aveva certamente". Così il vicesindaco e assessore alla cultura di Roma Luca Bergamo al momento dell'apertura della Camera ardente. 

Si terranno lunedì 20 febbraio, alle ore 11.30 i funerali sempre a Roma, nella chiesa degli artisti a Piazza del Popolo.

Pubblicato in Flash News


300x250-banksySarzana.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio