BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Da Grande Brera a Pompei, il premier elenca i luoghi della rinascita culturale da Nord a Sud "per re-impadronirci dei luoghi della nostra cultura e della nostra identità”

Pubblicato in Istituzioni

Gli affreschi di Ludovico Cardi, detto il Cigoli dal demolito Casino di Palazzo Borghese al Quirinale a cura di Angela Maria D’Amelio

Pubblicato in Appuntamenti

ROMA  - Il Rapporto 2015 'Dissesto idrogeologico in Italia' a cura dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), presentato alla Presidenza del Consiglio, dichiara che i beni culturali architettonici, monumentali e archeologici che sono potenzialmente soggetti a fenomeni franosi sono in Italia 34.651, ossia il 18,1% del patrimonio culturale totale.  Il documento precisa che oltre 10 mila di questi beni a rischio, rientrano in aree a pericolosità elevata e molto elevata. Nello scenario di pericolosità media delle alluvioni ricadono circa 29 mila monumenti, mentre sono oltre 40 mila i beni culturali a rischio nello scenario relativo a eventi estremi P1 (meno probabili, ma  piu' intensi). Le regioni con il numero piu' alto di beni a rischio nello scenario medio sono Emilia Romagna, Veneto, Liguria e Toscana. Tra i comuni, spiccano le città d'arte di Venezia, Firenze, Ravenna, Pisa e Ferrara.

Pubblicato in Flash News

I ricercatori dell’Istituto stanno studiando tecnologie laser che rappresentano la nuova frontiera per la salvaguardia e il restauro del nostro patrimonio artistico

Pubblicato in Restauri

Il provvedimento, da tempo allo studio da parte del Mibact, per i reati di devastazione di beni culturali e monumenti, prevede fino a 15 anni di detenzione

Pubblicato in Istituzioni

Investire in cultura è adempiere a un principio costituzionale e anche un modo per contribuire alla crescita del Paese

Pubblicato in Istituzioni
Pagina 11 di 11


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio