WEB-160x142.gif

Venerdì, 10 Maggio 2019 11:52

Rai5. “Save The Date”, design e altre arti con Michele Serra

Scritto da 

Venerdì 10 maggio alle ore 22.55 si parlerà di pezzi iconici della storia del design presso la Triennale di Milano, ma anche di mostre come “Caravaggio Napoli” a Capodimonte e “L’arte di salvare l’arte” al Palazzo del Quirinale

Poltrona in vetro Ghost, design firmato da Cini Boeri 1987 Poltrona in vetro Ghost, design firmato da Cini Boeri 1987

ROMA - La sedia Tonietta ideata dall’architetto Enzo Mari nel 1985, e la poltrona in vetro Ghost, design firmato da Cini Boeri nel 1987: sono gli oggetti al centro del nuovo appuntamento con Triennale Design Collection, la rubrica di “Save The Date” che tratta pezzi iconici della storia del design presso la Triennale di Milano, in onda venerdì 10 maggio alle 22.55 su Rai5. A fare da filo conduttore del racconto è l’architetto Joseph Grima, responsabile del Design presso la triennale di Milano, intervistato dal conduttore Giorgio Tartaro.

Protagonisti anche gli appuntamenti culturali della settimana, proposti dal giornalista e scrittore Michele Serra. Tra questi la mostra “Caravaggio Napoli” curata da Maria Cristina Terzaghi e Sylvain Bellenger al Museo e Real Bosco di Capodimonte, fino al 14 luglio, che mette a confronto 6 sue opere, provenienti da istituzioni italiane e internazionali, e 22 quadri di artisti napoletani, che registrarono immediatamente le travolgenti novità dei soggetti delle opere del Maestro Merisi. 

Per la prosa, “Apologia” diretto da Andrea Chiodi e interpretato da Elisabetta Pozzi. Protagonista, nella Inghilterra d’oggi, Kristin, una sessantenne colta, esperta di storia dell’arte, madre di due figli adulti, Peter e Simon, con i quali ha un rapporto difficile. 

Per la lirica, torna in scena al Teatro San Carlo di Napoli Madama Butterfly diretta da Gabriele Ferro per la regia di Ferzan Özpetek.

Ancora arte con la mostra “L’arte di salvare l’arte. Frammenti di Storia d'Italia”, al Palazzo del Quirinale a Roma, curata da Francesco Buranelli, in occasione del 50° anniversario dell’istituzione del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. Sono esposti alcuni dei più significativi beni culturali recuperati in mezzo secolo di attività investigativa, tra cui la Madonna di Senigallia di Piero della Francesca, Il giardiniere di Vincent Van Gogh, Le Cabanon de Jourdan di Paul Cézanne, la Sacra Famiglia con una Santa di Andrea Mantegna. 

Per la danza contemporanea, infine, il Teatro Brancaccio di Roma propone Cenerentola, interpretata da Lucia Lacarra, una delle più famose ballerine degli ultimi anni, Etoile del San Francisco Ballet, del Teatro Dell’Opera di Monaco di Baviera, e guest star delle più importanti compagnie internazionali. Nel ruolo del Principe lo spagnolo Josuè Ullate. In chiusura di puntata, Michele Serra presenta il libro “Le cose che bruciano”.

Ultima modifica il Venerdì, 10 Maggio 2019 12:00


WEB-250x300.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio