160x142-banksy-palermo.gif

Lunedì, 07 Gennaio 2019 09:08

I tesori dell’antica Grecia su Rai 5

Scritto da 

Lunedì 7 gennaio alle 20.20 il critico d’arte Alastair Sooke analizza cinque grandi opere che hanno stabilito regole e fondamenti nella rappresentazione del corpo umano

Il Discobolo Il Discobolo

L'abilità dei Greci nell'utilizzo di tecniche sofisticate per plasmare la materia e ottenere la perfezione, soprattutto nella riproduzione del corpo umano, ha da sempre affascinato e stupito il mondo. Nell’episodio della serie “I tesori dell’antica Grecia”, in onda lunedì 7 gennaio alle 20.20 su Rai5, il critico d’arte Alastair Sooke analizza cinque grandi opere dell'Antica Grecia che hanno stabilito regole e fondamenti nella rappresentazione del corpo umano: l'Afrodite Cnidia, il primo nudo femminile nell'arte occidentale; il Laocoonte, che ispirò Michelangelo e altri artisti del Rinascimento; i vasi della Collezione Hamilton, che influenzarono arte e design nell'Ottocento; i cavalli di San Marco a Venezia e il Discobolo, che Hitler aveva scelto come emblema della perfezione umana. 

Ultima modifica il Lunedì, 07 Gennaio 2019 09:16


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio