BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Lunedì, 14 Settembre 2020 09:14

La Grande Arte al Cinema riparte con il docufilm “Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci”. Immagini

Scritto da 

Un esclusivo tour notturno attraverso le sale del Louvre in occasione della mostra dedicata a Leonardo da Vinci, che ha chiuso i battenti lo scorso febbraio segnando risultati da record

La Pyramide du Louvre © 2009 Musée du Louvre Stéphane Olivier La Pyramide du Louvre © 2009 Musée du Louvre Stéphane Olivier

ROMA - La stagione della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital riparte il 21, 22 e 23 settembre con il docu-film “Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci”. 

È la prima volta che il Museo del Louvre viene presentato in un film documentario proiettato esclusivamente nelle sale cinematografiche in oltre 60 paesi con traduzioni in 30 lingue. Quattro notti di riprese e una squadra di 30 tecnici hanno partecipato alla realizzazione del docu-film girato appositamente per il cinema con camere 5K, sotto la direzione di Pierre-Hubert Martin. I testi sono opera di Catherine Sauvat e Pierre-Hubert Martin, con la supervisione dei curatori congiunti. La narrazione è stata affidata a Coraly Zahonero, membro della Comédie-Française.

Il film offre l'occasione unica di contemplare da vicino le opere più belle di Leonardo, accompagnando lo spettatore in una straordinaria passeggiata notturna attraverso il Louvre, in compagnia dei curatori della mostra, Vincent Delieuvin e Louis Frank.

Al centro del documentario la retrospettiva senza precedenti del Louvre, dedicata al lavoro dell'artista nella sua totalità, che ha accolto oltre 1 milione di visitatori, stabilendo un record assoluto per il Museo del Louvre. 

"È un grande onore essere associati al museo del Louvre" -  spiega Thierry Fontaine, Presidente di Pathé Live.  - “Questa mostra è stata un successo e molte persone non hanno avuto la possibilità di godersela di persona. La proiezione cinematografica amplierà il lavoro straordinario e affascinante realizzato dai curatori della mostra nonché il suo impatto sul grande pubblico di tutto il mondo. Vorrei ringraziare il team del Louvre per la passione, la dedizione e il supporto costante con cui ha reso possibile questo ambizioso progetto culturale”.

"La mostra dedicata a Leonardo da Vinci ha chiuso i battenti alla fine di febbraio 2020 e tutti abbiamo provato un pizzico di emozione quando questo eccezionale raduno di opere ha dovuto essere interrotto" - commenta Jean-Luc Martinez, Presidente e Direttore del Louvre.  - “Pathé Live ha suggerito di realizzare una documentazione cinematografica dell’evento e sono stato immediatamente entusiasta dell'idea. La popolarità del sito Web e dei social media del Louvre durante il lockdown conferma che esistono molti modi per rendere l'arte accessibile al grande pubblico. La missione principale dei musei è di incoraggiare gli incontri dal vivo con le opere, ma nostro compito è anche quello di preparare e prolungare le visite, incoraggiare le persone ad approfondire le loro conoscenze e imparare a guardare l'arte. Questo film lo rende possibile. Rivela la meraviglia dei pezzi in mostra e celebra il lavoro di Vincent Delieuvin e Louis Frank, due dei maggiori specialisti del mondo su Leonardo da Vinci. È anche straordinariamente bello e sono lieto che possa portare il piacere di ammirare le opere di Leonardo a così tanti spettatori in tutto il mondo”.

Il film è una produzione Pathé Live in associazione con il Museo del Louvre e Bel Air Media e, per tutto l'anno scolastico, gli insegnanti potranno organizzare speciali matinée di proiezioni per i propri studenti nei cinema più vicini. Un apposito kit didattico realizzato dal Museo del Louvre sarà disponibile gratuitamente per tutti gli insegnanti che ne faranno richiesta (per i dettagli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

 

Ultima modifica il Lunedì, 14 Settembre 2020 09:34


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio