BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Venerdì, 07 Febbraio 2020 12:51

Rai 5. Cento anni di Bauhaus

Scritto da 

Venerdì 7 febbraio alle 21.15, il documentario  di Niels Bolbrinker e Thomas Tielsch racconta la storia del movimento a partire dalla sua fondazione nel 1919

Il documentario di Niels Bolbrinker e Thomas Tielsch “Bauhaus Spirit – 100 anni di Bauhaus”, in onda venerdì 7 febbraio alle 21.15 su Rai5, è un racconto che procede in parallelo tra passato e presente, partendo dalla fondazione dell’innovativa scuola, la Staatliches Bauhaus, ideata da Walter Gropius a Weimar nel 1919, spaziando per realtà simili, ma esteticamente molto diverse per impatto e regime urbano.

Quando si cita il termine “Bauhaus” oggi si pensa a uno stile e a un determinato modo di vivere. A inizio del XX secolo il Bauhaus nasceva come scuola e luogo sperimentale dove intellettuali, architetti, designer, artisti e creativi del periodo si erano riuniti per dare inizio a nuove regole di vita, più libere e a misura d’uomo.

È da qui che il duo svizzero di architetti, gli Urban Think Tank, trae spunto per la propria ricerca finalizzata a costruire una palestra verticale nelle favelas colombiane, ottimizzando spazi e materiali di recupero per creare un luogo di incontro per chi non ce l’ha. I risultati? A volte ci sono: calo della criminalità, aggregazione comunitaria. Altre volte per la maggior parte sfociano in grandi flop abbandonati, come accade con lo spaventoso – per grandezza e fattezze – nucleo di edifici abitativi della banlieue parigina de “La Grande Borne”, oggi abbandonata ai suoi abitanti. 

A seguire, alle 22.10, una nuova puntata della serie in prima visione “Civilisations, l’arte nel tempo”  dal titolo “Luci e colori”, va alla ricerca del realismo e dell’estasi attraverso l’uso di luci e colori nell’arte.

Ultima modifica il Venerdì, 07 Febbraio 2020 12:55


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio