Il Mibact ha ordinato la rimozione del finto abete definito dal critico "una inutile bruttura immorale"