Concluso il lungo restauro, la scintillante maschera funeraria è tornata ad essere esposta nella sua teca