Khaled Alanay, chef curator del Museo Egizio de Il Cairo, racconta l'intervento per salvare il prezioso reperto