160x142-banksy-palermo.gif

Martedì, 22 Marzo 2016 10:45

Arte e scienza si incontrano in una mostra all'Università Bicocca di Milano

Scritto da 

Il progetto nasce da una collaborazione tra l'Università e l'Accademia di Brera. "Percezione-Azione" il titolo dell'esposizone con trenta opere dall'anima scientifica

MILANO - Percezione-azione è il progetto che coniuga scienza e arte, due mondi solo apparentemente lontani, che in realtà possono dialogare e, come in questo caso, confluire in una mostra. Accade a Milano dove è stata inaugurata una esposizione visitabile fino al 21 giugno, interamente dedicata alle ricerche scientifiche dell’Università Bicocca. Il progetto infatti nasce da una collaborazione tra l’Accademia delle Belle Arti di Brera e l’Università.

La collaborazione tra le due istituzioni milanesi è partita nel 2015 e quest'anno è culminata nella mostra. Sono trenta le opere, tra tele, video, installazioni, firmate dagli studenti dell'Accademia, a cui va ad aggiungersi una di Renata Boero, fra i vincitori dei premi BreraBicocca 2016, conferiti in occasione del vernissage. Motivo del riconoscimento all'artista genovese: il "costante impegno di ricerca e sperimentazione nelle arti visive con particolare riferimento agli studi cromatologici e alle loro applicazioni”.

Gli artisti di Brera, dopo aver partecipato a un ciclo di lezioni tenute dai docenti del Dipartimento di psicologia di Milano-Bicocca, hanno realizzato le opere della mostra, lasciandosi ispirare dalla ricerca scientifica in ambito psicologico. Gli esperimenti, spiegano i promotori del progetto, sono esempi di come percezione e azione siano per il cervello processi strettamente legati, che spesso coinvolgono sia aree visive che motorie. Gli esperimenti sono stati mostrati ai giovani artisti di Brera prima della produzione delle opere, per dare loro degli spunti sul rapporto tra percezione e azione visto da una prospettiva sperimentale neuroscientifica.

La finalità della mostra, che verrà proposta in altre sedi, non solo in Italia, ma anche all’estero, oltre allo scambio reciproco di esperienze, è quella di creare una Quadreria di ateneo aperta al pubblico. A tal proposito il direttore dell'Accademia di Brera Franco Marrocco ha detto: "essendo le esposizioni collegate al Premio Brera-Bicocca, anche la Quadreria inizierà a prendere corpo sia con le opere dei giovani artisti sia, come nel caso di Renata Boero, con opere di maestri dell'arte contemporanea".

Mentre il rettore dell'università di Bicocca Cristina Messa, commentando il progetto ha dichiarato: "Credo che queste iniziative siano importanti per porre in relazione la formazione universitaria con le arti visive, favorendo l'integrazione tra l'approccio scientifico della ricerca e quello creativo della produzione artistica”.

Vademecum
Percezione-azione
fino al 21 giugno (dalle 8 alle 20)
nell'Edificio U6 della Bicocca
Piazza dell'Ateneo nuovo 1, Milano

Ultima modifica il Martedì, 22 Marzo 2016 10:54


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio