IMG_4882.JPG

Giovedì, 31 Maggio 2018 11:23

La Neometafisica di Giorgio de Chirico in mostra a Palazzo Campana di Osimo

Scritto da 

Dal 1 giugno al 4 novembre 2018 una esposizione, a cura di Vittorio Sgarbi, di oltre 60 opere del “Pictor Optimus”, organizzata dal Comune di Osimo con la partecipazione dell’Istituto Campana, della Fondazione Don Carlo Grillantini e dell'Associazione culturale Metamorfosi

Piazza d’Italia con statua di Cavour 1974 olio su tela, cm 50x60 firmato in basso a destra “G. de Chirico/1974” Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma Piazza d’Italia con statua di Cavour 1974 olio su tela, cm 50x60 firmato in basso a destra “G. de Chirico/1974” Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma

ANCONA - Viene presentata il 31 maggio alle ore 17,30 al teatro “La nuova Fenice” di Osimo  Giorgio de Chirico e la Neometafisica”, una mostra a cura di Vittorio Sgarbi con la collaborazione di Maria Letizia Rocco, ospitata dal 1 giugno al 4 novembre 2018 a Palazzo Campana di Osimo

La rassegna, che presenta più di 60 opere, tra dipinti, disegni, sculture e grafiche provenienti dalla collezione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, ripercorre l’ultimo periodo della produzione dell’artista: la Neometafisica. Si tratta dunque di opere della maturità nelle quali sono sempre protagoniste piazze, interni/esterni e manichini ma in cui il cromatismo, la costruzione dello spazio, sono in grado di innescare richiami cognitivi ed empatici di natura più lieta e quasi ironica. 

I temi che ispirano queste produzioni del grande Maestro sono gli stessi, ovvero la mitologia greca, il profondo studio della filosofia di Friedrich Nietzsche, le sue esperienze legate indissolubilmente con alcune città italiane, ma qui la malinconia dei toni cupi del primo periodo lascia spazio a vaste campiture dai toni vivaci. 

Seguendo la sua idea di prospettiva ribaltata e di tempo circolare nel segno dell’Eterno ritorno di Nietzsche, de Chirico riscopre i suoi manichini, i suoi archeologi, le sue piazze e i suoi assemblaggi incongrui in un nuovo vortice di idee in cui il pensiero anticipa la dimensione “concettuale” della pittura delle più giovani generazioni che hanno trovato in de Chirico un fondamentale punto di riferimento.

La mostra, aperta fino al 4 novembre 2018, è accompagnata da un catalogo con una presentazione di Paolo Picozza, Presidente della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, dal saggio del curatore Vittorio Sgarbi, e dai testi a cura di Riccardo Dottori e di Maria Letizia Rocco, nonché da una selezione di scritti scelti di Giorgio de Chirico e una sintetica biografia del Pictor Optimus. 

Durante tutto il periodo dell’esposizione saranno attivi dei laboratori didattici per bambini e ragazzi e visite guidate che accompagneranno il pubblico alla scoperta del grande artista e delle sue opere.

Vademecum

Inaugurazione: 31 maggio ore 17.30 Teatro “La Nuova Fenice” di Osimo.
Per informazioni
Ufficio Turistico - punto IAT
Via Fonte Magna 12, Osimo (An) tel. 071 7236088 - numero verde 800-228800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.dechiricoaosimo.it

Orari e aperture
La mostra è aperta tutti i giorni con il seguente orario: 10-13, 16-20
dal 1 agosto al 9 settembre: 10-13 15-20
dal 10 settembre al 4 novembre: 10-13 16-19

Biglietti

Intero € 8,00
Ridotto € 6,00
Per gruppi superiori alle 15 unità, minori di 18 anni, titolari di apposite convenzioni, studenti universitari con tesserino, residenti in Osimo, visitatori con biglietto delle Grotte di Osimo e del Museo Palazzo Ricci di Macerata
Speciale € 4,00
per scolaresche delle scuole primarie e secondarie, bambini dai 6 ai 14 anni.
Biglietto speciale famiglia € 20,00
valido per l’ingresso di due adulti e 2 minori (fino ai 14 anni).
Gratuito
per bambini fino ai 6 anni, un accompagnatore per ogni gruppo, diversamente abili con accompagnatore, due accompagnatori per scolaresca, giornalisti con tesserino, guide turistiche con tesserino.

 

Ultima modifica il Giovedì, 31 Maggio 2018 11:50



IMG_4884.JPG

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio