160x142_canaletto_2.jpg

Lunedì, 12 Marzo 2018 13:08

Roma. Al Chiostro del Bramante le opere di William Turner dalla Tate di Londra

Scritto da 

Dal 22 marzo al 26 agosto 2018 in mostra una collezione unica che segna anche l’inizio di una importante collaborazione tra le due istituzioni

J.M.W. Turner, The Blue Rigi, 1841-42, Tate J.M.W. Turner, The Blue Rigi, 1841-42, Tate

ROMA - “TURNER. Opere della Tate” è il titolo della mostra, curata da David Blayney Brown, che verrà ospitata al Chiostro del Bramante di Roma, con capolavori che arrivano direttamente dalla Tate Britain di Londra. 

L’inaugurazione della rassegna, con la quale si avvia anche l’importante collaborazione tra la Tate e il Chiostro del Bramante, è prevista per il 21 marzo. Saranno circa 90 le opere ad essere accolte dal Chiostro, tra schizzi, studi, acquerelli, disegni e dipinti ad olio, provenienti appunto dalla Tate. Conosciute oggi come "Turner Bequest", molte delle opere esposte arrivano dallo studio personale dell’artista e sono state realizzate nel corso degli anni per il “proprio diletto” secondo l’espressione utilizzata dal critico John Ruskin.  “Un piacere estetico e visivo che conserva ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero”. 

L’artista era solito lavorare sei mesi all’aria aperta, durante la bella stagione, e solo in inverno chiudersi nel suo studio per riportare su tela i ricordi di ciò che aveva visto dal vivo. 

Suddivisa in sei sezioni, l’esposizione ha lo scopo di indagare l’intero percorso creativo el’evoluzione del linguaggio artistico di  J.M.W. Turner (1775, Londra – 1851, Chelsea), il più grande pittore romantico, maestro dell’acquerello e della luce che, con la sua pittura, ha influenzato più di una generazione di artisti da Claude Monet a Caspar David Friedrich, da Vincent Van Gogh a Edgar Degas, fino ad arrivare a Paul Klee, Franz Marc, Wassily Kandinsky, Gustav Klimt, Mark Rothko, James Turrell e Olafur Eliasson. 

La novità e la spregiudicatezza della sua tecnica cromatica riuscì infatti ad anticipare di numerosi decenni quelli che furono i futuri indirizzi dell'arte impressionista. Considerato uno dei paesaggisti più significativi e  tra i maggiori interpreti del sublime, Turner seppe fondere straordinariamente natura e romanticismo, ricercando, e di fatto trovando, un suo personalissimo linguaggio figurativo in costante evoluzione, che anticipasse i tempi e le mode artistiche. 

La mostra è prodotta e organizzata da DART Chiostro del Bramante in associazione con Tate,  e gode del  patrocinio della  Regione Lazio, Roma – Assessorato alla crescita culturale, Ambasciata Britannica, British Council.

Vademecum

Chiostro del Bramante – Via della Pace, Roma
aperto tutti i giorni:
lun – ven 10.00 > 20.00
sab – dom 10.00 > 21.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)
VENDITA BIGLIETTI ONLINE: https://www.chiostrodelbramante.it/biglietti-mostra-online/
BIGLIETTI (audioguida in omaggio)
• Intero 14,00  €

• Ridotto 12,00 € > guide con tesserino, diversamente abili, forze dell’ordine con coniuge e modello AT, soci cartafreccia in possesso di un biglietto Frecce con destinazione Roma utilizzato nei 5 giorni precedente alla presentazione del biglietto alle casse del Chiostro del Bramante.

• Ridotto 12,00 € > destinato a chi presenta il biglietto della mostra ENJOY.L’arte incontra il divertimento acquistato dal 1 al 25 febbraio. Promozione valida dal 22 marzo al 29 aprile 2018 (Enjoy Surprise > Enjoy Your Spring)

• Ridotto 9,00 € > 6 – 18 anni

• Ridotto 10,00 € > Gruppi

• Ridotto 5,00 € > Scuole

• Biglietto Open in cassa > 15,00 €

• Biglietto Open Online > 15,00 € + 1, 50 di prevendita
https://www.chiostrodelbramante.it/acquisto-biglietto-open-online/
• OMAGGIO
06 68809035 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 12 Marzo 2018 16:29


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio