160x142-02.jpg

Venerdì, 07 Luglio 2017 08:32

Alla Scuola Grande della Misericordia di Venezia arriva la mostra multimediale dedicata a Giotto

Scritto da 

L'eposizione fa parte del format "Magister" che prevede la realizzazione annuale di tre mostre dedicate a grandi Maestri dell'arte italiana:  Giotto (tardo Medioevo), Canova  (Neoclassico, estate 2018) e Raffaello (Rinascimento, estate 2019)

Giotto, Gioacchino e Anna, Padova, Cappella degli Scrovegni. Giotto, Gioacchino e Anna, Padova, Cappella degli Scrovegni.

VENEZIA - In occasione delle Celebrazioni dei 750 anni dalla nascita Giotto, viene presentata negli spazi della monumentale Scuola Grande della Misericordia di Venezia, dal 13 luglio al 5 novembre 2017, la grande mostra multimediale MAGISTER GIOTTO. Si tratta della prima di tre esposizioni che compongono la trilogia del format MAGISTER,  prodotto da Cose Belle d'Italia Media Entertainment  per promuovere il pensiero e l'arte italiana a livello internazionale. Le mostre saranno dedicate annualmente a grandi Maestri dell'arte italiana:  Giotto (tardo Medioevo), Canova  (Neoclassico, estate 2018) e Raffaello (Rinascimento, estate 2019). 

Le tre mostre sono realizzate con la collaborazione di Comitati Scientifici costituiti dai principali studiosi di ogni artista, per coniugare in maniera originale e innovativa ricerca artistica e tecnologia multimediale. 

L’esposizione  MAGISTER GIOTTO ha la direzione artistica di Luca Mazzieri, autore e regista, la direzione esecutiva di  Alessandra Costantini, architetto e progettista e la curatela di Alessandro Tomei, professore ordinario di storia dell'arte medievale presso l'Università "G. D'Annunzio", Chieti-Pescara e da Giuliano Pisani, filologo classico e storico dell'arte membro del Comitato dei Garanti per la Cultura Classica del MIUR.

Il Comitato Scientifico è formato da Cesare Barbieri, professore emerito di astronomia presso l'Università di Padova e Stefania Paone, professore aggregato di storia dell'arte medievale presso l'Università della Calabria a Cosenza .

La mostra si avvale anche della consulenza scientifica di Serena Romano Gosetti di Sturmeck, professore ordinario di storia dell'arte medievale presso l'Università di Losanna. 

La mostra, allestita su uno spazio di 28.000 metri cubi, prevede un percorso espositivo della durata di circa 45 minuti, che si snoda tra il piano terra e il primo piano.  Il visitatore è accompagnato in un percorso verbale- visivo-musicale, dalla voce dal celebre attore Luca Zingaretti per la narrazione dei testi, e dalla drammaturgia musicale originale del noto compositore contemporaneo Paolo Fresu, entrambi i contenuti diffusi in una cuffia professionale a padiglioni auricolari di sofisticato design.

L’impianto narrativo dell’esposizione si basa sulle storie francescane di Assisi, la Cappella degli Scrovegni di Padova, i maestosi Crocifissi e le altre opere del Maestro realizzate a Firenze. Il percorso si conclude con la Missione Giotto del 1986, realizzata dall'Agenzia Spaziale Europea, che per la prima volta nella storia intercettò la Cometa di Halley, dipinta nell'Adorazione dei Magi della Cappella degli Scrovegni a Padova.

La mostra è corredata dal catalogo FMR e dal volume di pregio in tiratura limitata pubblicato da UTET Grandi Opere.

MAGISTER GIOTTO sarà una mostra itinerante, nella primavera 2018  verrà presentata a Tokyo e Kyoto in Giappone.

Vademecum

13 luglio – 5 novembre 2017
Sede: Scuola Grande della Misericordia
Sestiere Cannaregio 3599
Venezia
Percorso: 14 min. dalla Stazione Ferroviaria di Santa Lucia  e a 17 min. da Piazza San Marco
Servizi per il pubblico: guardaroba, bookshop, bar, wi-fi, ascensore e accesso ai disabili
Orari: aperto dal lunedì al giovedì, ore 10 – 20; venerdì e sabato, ore 10 – 22.30; domenica, ore 10 – 20
Ingressi: intero 18 Euro, ridotto 16 Euro; ulteriori riduzioni per i cittadini veneziani, gruppi, scuole, famiglie
www.magistergiotto.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Venerdì, 07 Luglio 2017 12:20

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio