160x142-banksy-palermo.gif

Venerdì, 11 Settembre 2020 16:37

Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese. Foto

Scritto da 

Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020, un progetto espositivo inedito che riflette sul futuro e sulla necessità di costruire un nuovo rapporto con la natura, in questo complicato periodo di cambiamenti climatici e di pandemia

Backtonature - Edoardo Tresoldi, Etherea (det) © Simon d’Exéa Backtonature - Edoardo Tresoldi, Etherea (det) © Simon d’Exéa

ROMA - Le installazioni di artisti di fama internazionale come Andreco, Mario Merz, Mimmo Paladino, Benedetto Pietromarchi, Davide Rivalta, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi, Nico Vascellari, sono protagoniste del progetto espositivo  Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese, a cura di Costantino D’Orazio

Si tratta del primo progetto coordinato con installazioni d'arte contemporanea nell’ambito di una strategia di valorizzazione dei parchi storici della Capitale. L’esposizione, all'interno di Villa Borghese, coinvolge prevalentemente il Parco dei Daini e l’area di Piazza di Siena, oltre al Museo Carlo Bilotti e al Museo Pietro Canonica

Le opere, appositamente progettate o reinventate per l’occasione, dialogheranno con lo spazio di Villa Borghese e in perfetta convivenza tra loro. Si va dallo spettacolare doppio Igloo di Mario Merz alla nuova opera di Mimmo Paladino, costituita da dieci grandi bandiere ispirate dai dettagli delle sculture e della natura del parco. 

Andreco proporrà Drops, un’installazione originale che abiterà la Prospettiva del Teatro nel Parco dei Daini; Davide Rivalta esporrà una grande bufala in bronzo fusa con il metodo della cera persa, a dialogo con i leoni esposti sulla scalinata della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea; Grazia Toderi interverrà nella cosiddetta Loggia dei Vini, padiglione seicentesco al confine con Porta Pinciana, presentando la video installazione notturna Red Map, a cura di Alessandra Mammì; Edoardo Tresoldi, impegnato per la prima volta in un’installazione pubblica a Roma, porterà a Villa Borghese Etherea, una grande scultura trasparente e abitabile che dialogherà con gli alberi del Parco dei Daini; Nico Vascellari presenterà presso la Casa del Cinema un’opera video realizzata per l’occasione, pensata come un omaggio alla natura, che accompagnerà lo sguardo del pubblico in un nostalgico itinerario senza tempo, durante il quale sarà possibile vivere un’esperienza emotiva controversa, tra l’aspettativa di un evento imminente e la riconciliazione con l’ambiente. Tra gli spazi istituzionali interessati dalla manifestazione e situati all’interno della villa, oltre al Museo Carlo Bilotti e al Museo Pietro Canonica, anche la Casa del Cinema. In particolare, Benedetto Pietromarchi realizzerà una mostra personale, a cura di Paolo Falcone, all’interno del Museo Carlo Bilotti, con opere realizzate con il riciclo di alcuni elementi arborei della villa.

Le artiste dell’Accademia Aracne interverranno su quattro alberi dalle dimensioni monumentali nel Parco dei Daini, per trasformarli in sculture variopinte dal forte impatto visivo,  mentre gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, coordinati da Andrea Mauti, produrranno una versione del celebre “wing project” nei pressi dell’Ex Stabilimento dell’Acqua nel Parco dei Daini.

La manifestazione è concepita come un festival nel quale, intorno alle grandi installazioni artistiche nel verde, si svolgeranno performance musicali  e interventi di street artist, volti al coinvolgimento del pubblico. I visitatori della mostra potranno dunque interagire con le immagini elaborate dagli artisti e diventare protagonisti del festival attraverso selfie e scatti fotografici.

Vademecum

Back to Nature. Arte contemporanea a Villa Borghese
Villa Borghese (Parco dei Daini, Piazza di Siena, area antistante Casino della Meridiana)
Museo Carlo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese
Viale Fiorello La Guardia, Roma
Museo Pietro Canonica a Villa Borghese
Viale Pietro Canonica 2 (Piazza di Siena)
15 settembre - 13 dicembre 2020

Museo Carlo Bilotti
Giugno - settembre
Da martedì a venerdì e festivi ore 13.00 - 19.00 (ingresso fino alle 18.30)
Sabato e domenica ore 10.00 - 19.00 (ingresso fino alle 18.30)
Ottobre - maggio
Da martedì a venerdì e festivi ore 10.00 - 16.00 (ingresso fino alle 15.30)
Sabato e domenica ore 10.00 - 19.00 (ingresso fino alle 18.30)
Giorno di chiusura: Lunedì

Museo Pietro Canonica
Giugno - settembre ore 13.00 - 19.00
Ottobre - maggio ore 10.00 - 16.00
La biglietteria chiude mezz'ora prima
Giorno di chiusura: lunedì

Ingresso gratuito

Tel 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00)
www.museocarlobilotti.it; www.museocanonica.it; www.museiincomune.it

Ultima modifica il Venerdì, 11 Settembre 2020 16:53


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio