160x142-banksy-palermo.gif

Domenica, 16 Agosto 2020 11:40

Palazzo Albergati di Bologna riparte con i più grandi capolavori di Monet e degli Impressionisti

Scritto da 

Dal 29 agosto 2020 l’attività espositiva del museo ricomincia con una grande mostra di 57 opere dei maggiori esponenti dell’Impressionismo francese provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi, noto per essere la “casa dei grandi Impressionisti”

Claude Monet, Nymphéas, vers 1916-1919 © Musée Marmottan Monet, Paris / Bridgeman Images Claude Monet, Nymphéas, vers 1916-1919 © Musée Marmottan Monet, Paris / Bridgeman Images

BOLOGNA - Riparte dal 29 agosto 2020 l’attività espositiva a Palazzo Albergati di Bologna con la mostra Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi, a cura di Marianne Mathieu, Direttore scientifico del Museo Marmottan. La rassegna presenta  57 capolavori di Monet e dei maggiori esponenti dell’Impressionismo francese quali Manet, Renoir, Degas. 

L’esposizione è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con il Musée Marmottan Monet di Parigi, che in questi mesi hanno lavorato duramente per poter riprogrammare la mostra, la cui apertura era prevista lo scorso marzo. 

“Era tutto pronto per l’inaugurazione prevista lo scorso 12 marzo, quando il dilagare della crisi sanitaria per il Coronavirus – ha spiegato Iole Siena, Presidente del Gruppo Arthemisia – ha costretto i capolavori di Monet e dei più grandi Impressionisti a una brusca ritirata. Dopo cinque mesi il mondo non è più quello di prima e quello della cultura, particolarmente colpito dalla pandemia, sta vivendo una forte battuta d’arresto. In questo contesto l’apertura di una mostra eccezionale come ‘Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi’ va in controtendenza rispetto al panorama internazionale ed emoziona più del solito, perché aprirla significa gettare il cuore oltre l’ostacolo, superare paure e incertezze e prediligere l’interesse del pubblico rispetto al proprio.”

La mostra vuole anche rendere omaggio a tutti quei collezionisti e benefattori – tra i quali molti discendenti e amici degli stessi artisti in mostra – che, a partire dal 1932, hanno contribuito ad arricchire la prestigiosa collezione del museo parigino rendendola una tra le più ricche e più importanti nella conservazione della memoria impressionista.

L’esposizione resterà aperta fino al 14 febbraio 2021.

Vademecum

Palazzo Albergati, Bologna
29 agosto 2020 - 14 febbraio 2021
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00
(chiusura biglietteria ore 19.00)

Prenotazione vivamente consigliata
Dal 29 agosto la biglietteria in loco sarà aperta ma sarà data precedenza ai prenotati
INFO
Per tutte le info su acquisto biglietti
www.palazzoalbergati.com
 www.arthemisia.it

T. +39 051 030141 (dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00)
BIGLIETTI (audioguida inclusa)
Intero € 16.00
Ridotto € 14.00

 

Ultima modifica il Domenica, 16 Agosto 2020 11:49


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio