160x142-banksy-palermo.gif

Giovedì, 18 Giugno 2020 11:07

Palazzo Altemps, la tappa romana di Filippo de Pisis. Immagini

Scritto da 

Fino al 20 settembre 2020 una mostra a cura di Pier Giovanni Castagnoli e  Alessandra Capodiferro. Ventisei dipinti in rassegna, oltre a una  selezione di carte e acquerelli

Filippo de Pisis L'archeologo, 1928 Genova, Galleria d'Arte Moderna Credits: Comune di Genova - Musei di Nervi - Galleria d'Arte Moderna  © Filippo de Pisis by SIAE 2019 Filippo de Pisis L'archeologo, 1928 Genova, Galleria d'Arte Moderna Credits: Comune di Genova - Musei di Nervi - Galleria d'Arte Moderna © Filippo de Pisis by SIAE 2019

ROMA - Il Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps  omaggia Filippo de Pisis (Ferrara 1896 - Milano 1956) con una mostra che, attraverso un nutrito corpus di opere, tra dipinti, carte e acquerelli, restituisce la sensibilità pittorica dell'artista ferrarese e il ruolo di protagonista nell'esperienza della pittura italiana tra le due guerre.

Curata da da Pier Giovanni Castagnoli, con Alessandra Capodiferro, responsabile del Museo di Palazzo Altemps, la rassegna romana completa in maniera suggestiva il percorso realizzato al Museo del Novecento di Milano, dove è stata presentata nei mesi scorsi la più ampia retrospettiva milanese degli ultimi 50 anni dedicata a de Pisis.

Poeta e pittore dal talento versatile, Filippo de Pisis  è una figura senza confronti nelle vicende artistiche del Novecento italiano. Una vasta cultura, studi classici, l'interesse per l'archeologia e la passione di collezionare cose minute sin dalla giovane età. Instancabile viaggiatore, de Pisis ha anche vissuto e lavorato a Roma. Una delle tappe, insieme a Milano, Venezia, il Cadore e soprattutto Parigi e Londra, che ha contribuito a creare una personale narrazione che non ha mai ceduto a correnti artistiche.

La mostra è accompagnata da un catalogo edito da Electa.

Vademecum

Filippo de Pisis
Museo Nazionale Romano Palazzo Altemps Roma, Piazza di S. Apollinare, 46
17 giugno - 20 settembre 2020
orari dal martedì al venerdì dalle ore 14.00 alle 19.45 (ultimo ingresso ore 19.00) il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 19.45 (ultimo ingresso ore 19.00) chiuso il lunedì
biglietti acquistabili unicamente online www.coopculture.it e tramite call center 0639967701

Modalità di visita
obbligo di indossare la mascherina
misurazione della temperatura tramite termoscanner all’ingresso
gel igienizzante a disposizione dei visitatori all’ingresso e lungo il percorso di visita _ingresso consentito al massimo a 14 visitatori ogni 15’
percorso di visita a senso unico indicato da segnaletica e da mappe, anche scaricabili dal sito del Museo. Il piano terra di Palazzo Altemps resta temporaneamente chiuso
le visite guidate sono consentite a un massimo di 14 visitatori, incluso l’accompagnatore _è possibile introdurre solo borse di piccolo formato
è sospeso il servizio deposito bagagli e guardaroba
è sospeso il noleggio delle audioguide
è garantito il servizio di bookshop
www.museonazionaleromano.beniculturali.it

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 18 Giugno 2020 11:17


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio