BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Domenica, 31 Maggio 2020 19:01

Riapre a Palazzo Strozzi la mostra "Tomás Saraceno. Aria"

Scritto da 

Dopo tre mesi di sospensione, l’esposizione riparte da lunedì 1° giugno e sarà visitabile fino a domenica 1° novembre 2020

Tomás Saraceno, Thermodynamic Constellation Tomás Saraceno, Thermodynamic Constellation

FIRENZE -  La grande mostra "Tomás Saraceno. Aria" è pronta ad accogliere nuovamente il suo pubblico da lunedì 1° giugno fino a domenica 1° novembre 2020.

La mostra prende avvio nel Cortile del Palazzo con l’installazione site-specific intitolata "Thermodynamic Constellation" (Constellazione termodinamica),  metafora di una nuova era di solidarietà tra uomo e ambiente.  L’opera è composta da tre grandi sfere sospese costituite da lamine trasparenti e a specchio. Un’installazione che nasce dalla sperimentazione di Saraceno con reali mongolfiere capaci di volare grazie alla sola energia solare.  Si tratta dunque di un lavoro che invita a ripensare il modo di abitare il nostro mondo. Il cortile di Palazzo di Strozzi viene quindi trasformato in una piattaforma fisica e filosofica per proporre un cambiamento di paradigma attraverso un originale dialogo tra Rinascimento e contemporaneità: dall'uomo al centro del mondo all'uomo come parte di un universo in cui ricercare una nuova armonia.

La mostra prosegue all'interno del Palazzo in un percorso tra grandi installazioni che consentono di immergersi in ambienti evocativi che suggeriscono futuri alternativi, tra questi  si segnala in particolare  "How to Entangle the Universe in a Spider/Web?" (Come impigliare l'Universo in una ragnatela?), studio sulla relazione tra diverse dimensioni, con la ragnatela che diviene immagine dell'Universo. Il ragno è in effetti metafora della mostra. Estensione del suo sistema sensoriale e cognitivo, la tela è il mezzo con cui comunica e si orienta nel mondo ma, analogamente alla mappa neuronale del nostro cervello, è anche la base della sua consapevolezza. La collaborazione di Saraceno con i ragni offre un modo per connetterci con il loro mondo e un'occasione per superare le nostre tradizionali strutture gerarchiche attraverso cui concepiamo e organizziamo il nostro.

Per questa riapertura è prevista una novità nella fruizione dell'esposizione che prevede  la possibilità di utilizzare, in forma gratuita direttamente sul proprio cellulare, l'audioguida della mostra, arricchita da nuovi contenuti e dalla voce dello stesso Tomás Saraceno. Incluso nel biglietto e sempre usufruibile dal proprio smartphone è anche uno speciale kit digitale dedicato alle famiglie: una proposta di visita con riflessioni e attività nell'esplorazione delle opere e degli spazi della mostra.

La mostra osserverà i seguenti orari: tutti i giorni dalle 14.00 alle 20.00 e il giovedì dalle 14.00 alle 23.00. È raccomandata la prenotazione online del biglietto sul sito palazzostrozzi.org (su cui sono stati eliminati i costi di prevendita) e tutti i visitatori sono invitati a rispettare una serie di norme di tutela della salute.

Palazzo Strozzi a Firenze applica, infatti, misure di sicurezza idonee all'attuale situazione sanitaria proponendo rinnovate modalità di fruizione e prenotazione della visita.

Ultima modifica il Domenica, 31 Maggio 2020 19:04


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio