BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Mercoledì, 04 Marzo 2020 17:51

A Venezia il mondo fotografato da Jacques Henri Lartigue

Scritto da 

Jacques Henri Lartigue, e le sue foto in mostra con "L’invenzione della felicità", riapre oggi al pubblico la Casa dei Tre Oci di Venezia, secondo le disposizioni e le modalità previste dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in merito all'evoluzione del COVID-19

La Baule, 1979 Photograph by Jacques Henri Lartigue © Ministère de la Culture (France), MAP-AAJHL La Baule, 1979 Photograph by Jacques Henri Lartigue © Ministère de la Culture (France), MAP-AAJHL

 Venezia. "Centoventi immagini, di cui 55 inedite, tutte provenienti dagli album fotografici personali di Lartigue, dei quali sono esposte alcune pagine in fac-simile. A queste si aggiungono alcuni materiali d’archivio, libri quali il Diary of a Century (pubblicato con il titolo “Instants de ma vie” in francese), riviste dell’epoca, un diaporama con le pagine degli album, tre stereoscopie con immagini che rappresentano paesaggi innevati ed eleganti scenari parigini.". Con "Jacques Henri Lartigue. L’invenzione della felicità", la Casa dei Tre Oci a Venezia riapre dopo la chiusura imposta dal dilagare del corona virus che sta mettendo in serie difficoltà i poli espositivi del nord e di alcune regioni in particolare, proprio come il Veneto. 

Curata da Marion Perceval e Charles-Antoine Revol, rispettivamente direttrice e project manager della Donation Jacques Henri Lartigue, e da Denis Curti, direttore artistico della Casa dei Tre Oci, la rassegna è organizzata da Civita Tre Venezie e promossa da Fondazione di Venezia, in stretta collaborazione con la Donation Jacques Henri Lartigue di Parigi, con il patrocinio del Ministero della Cultura francese. La più grande esposizione finora a lui dedicata racconta questo grandissimo artista della fotografia del '900, con una serie di documenti che ripercorrono la sua intera carriera, dagli esordi dei primi anni del ‘900 fino agli anni ‘80. Il collega Richard Avedon, che lo volle accanto in progetti impegnativi progetti artistici,  disse di lui:"Lartigue fece ciò che nessun fotografo aveva fatto prima e che nessuno fece dopo: fotografare la propria vita". 

Ultima modifica il Mercoledì, 04 Marzo 2020 19:03


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio