WEB-160x142.gif

Giovedì, 21 Novembre 2019 13:46

Il mito di Tex arriva al Santa Maria della Scala di Siena. Immagini

Scritto da 

Curata da Gianni Bono, storico e studioso del fumetto italiano, in collaborazione con la redazione di Sergio Bonelli Editore e COMICON, l’esposizione racconta la storia della fortuna editoriale del personaggio creato da Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini

SIENA - Tex Willer, l’intramontabile eroe creato dalla mente di Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini, viene celebrato nella mostra “Tex. 70 anni di un mitoche sarà inaugurata venerdì 22 novembre 2019 al Santa Maria della Scala di Siena. 

L’esposizione racconta la fortuna di questo personaggio celebre in particolare per il suo profondo senso di giustizia e la sua generosità, che dal 1948, anno della sua prima uscita, ad oggi è divenuto un vero e proprio fenomeno di costume.

La sua vicenda editoriale viene ripercorsa attraverso disegni, fotografie, materiali rari e talvolta inediti, nonché installazioni create appositamente per l’evento. Tanti anche i documenti, tra cui le prime pagine di alcuni quotidiani, la prima vignetta di Tex in più lingue, il ritratto di Gianluigi Bonelli e famiglia realizzato da Ferdinando Tacconi, le fotografie di Aurelio Galleppini e la macchina da scrivere di Gianluigi Bonelli: l’Universal 200 decorata dallo stesso Bonelli e conservata nella sala riunioni della Casa editrice, con la quale sono state create le prime storie di Tex. 

Il fumetto negli anni ha avuto  quattro sceneggiatori principali, le cui narrazioni potranno essere ammirate al Santa Maria della Scala: Giovanni Luigi Bonelli (Milano, 22 dicembre 1908 – Alessandria, 12 gennaio 2001), creatore del mito di Tex, seguito, nel 1976, dal figlio Sergio Bonelli, che firma il fumetto con lo pseudonimo di Guido Nolitta; Claudio Nizzi, che subentra nel 1983, mescolando al western elementi tipici del genere poliziesco, e infine, dal 1994, Mauro Boselli, attuale curatore che riporta Tex alle origini. 

Uno spazio in mostra è inoltre dedicato a due noti  fumettisti senesi: Giovanni Ticci, che nel 1968 firmò la sua prima avventura texiana, e Alessandro Bocci, disegnatore per Sergio Bonelli Editore dal 2001.

La mostra è accompagnata da un catalogo a cura di Sergio Bonelli Editore,  con introduzione di Davide Bonelli, testi di Gianni Bono, Graziano Frediani, Luca Boschi e Luca Barbieri, ricco di materiali rari, disegni e testi legati alla storia di Tex Willer.

Vademecum

TEX. 70 ANNI DI UN MITO
Santa Maria della Scala
23 novembre 2019 - 26 gennaio 2020
Orari
lunedì-mercoledì-giovedì-venerdì 10.00-17.00
sabato-domenica 10.00-19.00
martedì chiusura
dal 23 dicembre al 6 gennaio: tutti i giorni 10.00-19.00
Natale chiusura
Biglietti
Intero € 9,00
Ridotto (- ragazzi da 12 a 18 anni - over 65 - studenti - militari - categorie convenzionate) € 7,00
Gratuito (- minori di anni 12 - accompagnatore portatori di handicap - giornalisti - accompagnatore gruppi)
Gruppi (minimo 15 persone) € 5,00
SMS intero + mostra € 14,00
SMS ridotto + mostra € 12,00
SMS + Museo Civico+ mostra € 21,00
Mostra + ACROPOLI € 20,00
Laboratori didattici € 7,00
Info
Tel 0577- 534504
prenotazioni 0577- 286300
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Web https://www.santamariadellascala.com/it/

 

Ultima modifica il Giovedì, 21 Novembre 2019 14:20


WEB-250x300.gif

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio