160x142_canaletto_2.jpg

Giovedì, 12 Luglio 2018 16:39

Cortona on the move, le fotografe donne sono protagoniste dell’edizione 2018 del festival

Scritto da 

Dal 12 luglio al 30 settembre 2018 mostre, workshop, letture portfolio, open call, eventi  e incontri con i grandi protagonisti del settore nell’estate cortonese

© Sanne De Wilde © Sanne De Wilde

AREZZO - Prende il via il 12 luglio l’ottava edizione del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move. La manifestazione si offre come una  piattaforma  dinamica  per  la  fotografia  contemporanea,  per narratori visivi, per gli amanti della conoscenza e i cercatori di emozioni. La sua missione è quindi dare spazio alle voci e alle visioni che possono aprire la nostra mente, il nostro cuore e i nostri sensi attraverso storie che ci trasformano e creano spazi di riflessione e discussione. 

Cortona On The Move è organizzatadall’associazione culturale ONTHEMOVE, con  la direzione artistica di Arianna Rinaldo, che quest’anno ha voluto focalizzare  la sua attenzione  e le sue scelte sulle  fotografe  donne. 

Fotogiornaliste,  artiste,  documentariste  che  offrono  storie  del nostro mondo, storie intime o globali che devono essere raccontate, sono dunque al centro del programma espositivo della kermesse cortonese. 

Per la prima volta quest’anno farà parte del festival ARENA –Video and Beyond sponsored by Canon Cinema Eos una nuova sezione del festival che espone video sperimentali, installazioni e opere transmediali, realizzate da fotografi che lavorano tra fotografia, film e tecnologia. La direzione artistica e la curatela sono affidate a Screen di Liza Faktor e Amber Terranova. 

Tra le numerose rassegne si segnala Blood  Speaks:  A Ritual  of Exile di Poulomi  Basu,  un viaggio  transmediale  sulle donne  nepalesi,  costrette  all’esilio  nel  periodo  mestruale  e  soggette  ad  ogni  forma  di abuso. Ma anche Sanne De Wilde che con il progetto The Island of the Colorblind ci porta in Pingelap, un piccolo atollo dell’Oceano Pacifico dove gran parte della popolazione è affetta da acromatopsia, una malattia genetica che non fa distinguere loro i colori, la fotografa belga narra attraverso il bianco e nero, gli infrarossi e le foto dipinte a mano il mondo visto dai loro occhi.

Make a Wish di Loulou  d’Aki    è  invece un  progetto  fotografico  sulle  speranze  e  i  sogni  dei  giovani,  che  ha l'obiettivo di diventare una testimonianza dei tempi correnti: al centro del lavoro della fotografa   svedese  le  esperienze   delle  primavere   arabe.  E’  il  progetto   vincitore   del PhotoBoook  Prize di COTM2017  e, grazie a questo, è diventato anche un libro prodotto dal festival.

Per la prima volta quest’anno, inoltre, una mostra del festival verrà allestita all’interno di Valdichiana Outlet Village,   il  fotografo   Massimo   Vitali   realizzerà   un   progetto   sull’Outlet   raccontando attraverso il suo sguardo l’ambiente e l’interazione del pubblico in questo luogo di nuova socialità.

http://www.cortonaonthemove.com/

Ultima modifica il Giovedì, 12 Luglio 2018 16:48



250x300.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio