BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 05 Luglio 2016 15:39

Firenze. Because the Night – 40 anni di concerti

Scritto da 

La mostra fotografica, nell'ambito del  Musart Festivalripercorre attraverso stampe, slideshow, video inediti e memorabilia, dieci anni di grandi concerti nel capoluogo toscano

FIRENZE - Inaugura il 6 luglio al Salone Borghini dell'Istituto degli Innocenti di Firenze nell’ambito del Musart Festival, la mostra dal titolo “Because the Night – 40 anni di concerti”. L’esposizione, realizzata da Prg e New Press Photo, a cura del regista Edoardo Zucchetti, ripercorre attraverso stampe, slideshow, video inediti e memorabilia, dieci anni di grandi concerti nel capoluogo toscano, dal 1979 al 1988. Questa è solo la prima edizione della mostra, ne sono previste infatti in  totale quattro, una ogni estate, fino al 2019.

In esposizione 50 fotografie, in gran parte inedite, 200 immagini proiettate su grande schermo, insieme a brevi video tratti dai tg dell’epoca o realizzati dallo stesso pubblico. Protagonisti degli scatti, Lucio Dalla e Francesco De Gregori nell'indimenticato Banana Republic Tour, Lou Reed e Peter Gabriel al Parco delle Cascine, Patti Smith, David Bowie, Iggy Pop e i Clash allo Stadio Franchi, l'evento Woodstock in Europe… Spettacoli che hanno segnato Firenze e la Toscana in musica a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta. 

Spiegano Claudio Bertini e Massimo Gramigni di Prg Group: “In queste immagini ritroviamo alcune leggende della musica, ma soprattutto le passioni, gli ideali e gli spaccati di vita di più generazioni. A ben guardare, dietro, ci sono anche le vicende professionali, a volte le peripezie, di chi questi grandi artisti li ha portati a Firenze e i fotografi che li hanno immortalati, quando il digitale era di là da venire. Ogni foto spalanca un mondo di ricordi: il giovanissimo Ron che apre il concerto di Dalla e De Gregori, Patti Smith allo Stadio Franchi – ‘un concerto a cui ripenso quasi ogni giorno’, come ha dichiarato la sacerdotessa del rock – Peter Gabriel alle Cascine con supporter i quasi sconosciuti Simple Minds. Iggy Pop e i Clash in Curva Ferrovia, allo stadio…” Ma sottolineano ancora  Bertini e Gramigni:  “Il progetto non vuol essere un’operazione nostalgia, piuttosto un album di famiglia da sfogliare con gli occhi e raccontare oggi”. La mostra sarà visitabile fino al 23 luglio.

Info Musart Festival Firenze Info tel. 055.667566 – www.musartfestival.it

Ultima modifica il Martedì, 05 Luglio 2016 15:50


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Attualità*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio