Stampa questa pagina
Giovedì, 21 Aprile 2016 16:04

Firenze. Le migrazioni di Liu Xiaodong in mostra a Palazzo Strozzi

Scritto da 

Origine del progetto dell’artista è l’interesse per la comunità cinese di Prato, la più popolosa d'Italia ormai arrivata quasi alla terza generazione

Chinatown, 2015, olio su tela, 200 x 180 cm Chinatown, 2015, olio su tela, 200 x 180 cm

Liu Xiaodong: Migrazioni è la mostra ospitata a partire dal 22 aprile negli spazi della Strozzina di Palazzo Strozzi a Firenze. Liu Xiaodong è uno dei più importanti artisti cinesi contemporanei. L’esposizione è costituita da 182 tra disegni e fotografie, 10 dipinti e un video-documentario realizzati specificamente dall’artista in seguito ad un periodo di residenza in Toscana tra l’autunno 2015 e la primavera 2016.

Il progetto presentato dall’artista per Palazzo Strozzi è incentrato essenzialmente sulla comunità cinese di Prato e su altri luoghi intorno a Firenze dove la popolazione cinese è più diffusa, come San Donnino e Osmannoro. La mostra diviene quindi l’occasione per una riflessione sulla migrazione dei popoli e il loro rapporto con nuovi territori e ambienti fisici, geografici e culturali, in riferimento anche ai fatti recenti di crisi ai confini dell’Europa, che lo stesso Xiaodong ha visitato a Bodrum in Turchia e a Kos in Grecia.

La pittura di Xiaodong si caratterizza per essere sintetica e controllata, ma allo stesso tempo molto emotiva. La fotografia è invece un altro mezzo molto importante per l’artista che la utilizza come strumento di osservazione e modello per la pittura, ma anche come oggetto artistico da esporre insieme ai dipinti e agli schizzi preparatori, testimoniando un’urgenza di interconnessione tra tecniche artistiche e realtà culturali diverse. La mostra che sarà visitabile fino al 19 giugno, sarà arricchita da conferenze, workshop e appuntamenti di approfondimento sia a Firenze che nel territorio toscano.

Vademecum
Dal 22 Aprile 2016 al 19 Giugno 2016
Firenze, Palazzo Strozzi
Prevendita: +39 055 2469600
Info +39 055 2645155
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.palazzostrozzi.org

Ultima modifica il Giovedì, 21 Aprile 2016 16:04
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)