160x142-banksy-palermo.gif

Venerdì, 24 Giugno 2016 09:23

Martedì 26 luglio concerto straordinario al Foro Romano

Scritto da 

Sarà la prima volta che questa eccezionale area archeologica ospiterà una serata musicale. Franceschini: "verrà allestito per l’occasione un palcoscenico sostenibile, progettato per offrire tutte le garanzie di tutela e di fruizione dei monumenti dell’area archeologica"

ROMA - Il 26 luglio si terrà un concerto straordinario al Foro Romano per il Giubileo della Misericordia. “Music for Mercy”,  è il titolo dell’evento che vedrà la partecipazione dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, diretta dal maestro Tan Dun, e del tenore Andrea Bocelli. 

Il concerto, prodotto da Abiah Music Production, ha avuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, ed è promosso dall’Opera Romana Pellegrinaggi e dal Teatro dell’Opera di Roma. Vista l’eccezionalità dell’evento, il Ministero ha concesso per la prima volta che il concerto avesse luogo nel Foro Romano. Mons. Liberio Andreatta Amministratore Delegato di Opera Romana Pellegrinaggi ha ricordato il contesto altamente significativo del luogo “perché a pochi passi dal Foro Romano, all’interno del Carcer Tullianum – che le fonti indicano come prigione di San Pietro – si trova una delle prime raffigurazioni della Madonna della Misericordia, presente in un affresco datato XIII secolo”.

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha dichiarato: “è un concerto straordinario per un Giubileo straordinario. L’Orchestra dell’Opera di Roma accompagnerà grandi interpreti internazionali nel contesto del Foro Romano che, come assicurato dalla soprintendenza speciale del Colosseo, verrà allestito per l’occasione con un palcoscenico sostenibile, progettato per offrire tutte le garanzie di tutela e di fruizione dei monumenti dell’area archeologica che rimarrà aperta ai visitatori nei giorni del concerto, del montaggio e dello smontaggio del palco e della platea”.

Parteciperanno al concerto anche artisti provenienti da culture e paesi diversi. In particolare dalla Malesia il cantante Zainal Abidin, dalla Siria il clarinettista Kinan Azmeh, dal Senegal la cantante Awa Ky, la quale dedicherà il suo brano alla tragedia dei migranti africani, dal Canada il pianista David Forster, vincitore di sedici Grammy Awards che accompagnerà molti degli artisti presenti e il gruppo The Tenors, dal Regno Unito la cantante Elaine Paige, star di molti musical come Cats ed Evita (dal quale interpreterà “Don’t cry for me Argentina”), dall’Italia Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo Giovani 2015. La serata si aprirà con l’Ave Maria cantata da Carly Paoli. 

È per noi un grande onore – ha dichiarato il Sovrintendente dell’Opera di Roma Carlo Fuortes – che l’Orchestra del Teatro partecipi a un’iniziativa così straordinaria in un luogo come il Foro Romano così simbolico per la nostra città, che per la prima volta si apre alla musica”.

L’accesso al concerto sarà gratuito. I biglietti saranno disponibili presso il botteghino del Teatro dell’Opera in piazza Beniamino Gigli, a partire dall’11 luglio, da lunedì a sabato dalle 10 alle 18, domenica dalle 9 alle 13.30. Ogni spettatore non potrà ritirare più di due biglietti.


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio