IMG_4882.JPG

Venerdì, 29 Aprile 2016 17:06

Galleria Bianconi. Monica Silva, "Lux et Filum" una visione contemporanea di Caravaggio

Scritto da 

Come sarebbero stati dipinti al giorno d'oggi i quadri da un Caravaggio del Ventunesimo Secolo?

Picturesque Picturesque

Dal 29 Aprile al 2 Maggio la Galleria Bianconi presenta il progetto fotografico Lux et Filum – una visione contemporanea di Caravaggio a MIA FAIR 2016 (Milano, The Mall, Stand 41, Corridoio B) della fotografa Monica Silva (www.monicasilvaart.com), grande ritrattista e artista versatile. Il progetto è una rivisitazione in chiave contemporanea di alcune famose opere di Michelangelo Merisi. L’artista non solo si ispira ai lavori più famosi del grande maestro, ma li rilegge ponendosi alla base una semplice domanda: come sarebbero stati dipinti oggi quegli stessi quadri dal suo autore?

"Lux et Filum" delinea un percorso per immagini in cui simboli e composizioni seguono il ritmo della creatività e della stravaganza. La sequenza di apertura è "Sacro Pasto" (Cena in Emmaus), che invita lo spettatore ad entrare in un mondo reinventato di Caravaggio dove i ruoli risultano invertiti e le opere più conosciute vengono eseguite con una luce morbida e diffusa. In “Lex et Filum” dell'aura sacralità del XVII secolo non rimane altro che un pallido ricordo, stimolato dal contrasto dell’irriverente cultura contemporanea di oggi.

Vademecum

Lux et Filum – una visione contemporanea di Caravaggio a MIA FAIR 2016
Dal 29 Aprile al 2 Maggio
The Mall, Porta Nuova Varesine, Piazza Lina Bo Bardi 1, Milano
(GALLERIA BIANCONI, Stand 41, Corridoio B)

Ultima modifica il Venerdì, 29 Aprile 2016 17:06



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio