IMG_4882.JPG

Martedì, 09 Ottobre 2018 14:13

Mucciaccia Contemporary ospita "This side up: FRAGILE", dedicata all’artista Shen Shaomin

Scritto da 

Dal 18 ottobre, la galleria romana espone 21 opere di recente produzione dell’artista cinese, tratte dalla serie "Handle with Care", in cui riproduce capolavori della storia dell’arte moderna e contemporanea ricoprendoli di un imballaggio

ROMA - Inaugura mercoledì 17 ottobre, alle ore 18.30,This side up: FRAGILE”, la personale di Shen Shaomin (1956, provincia di Heilongjiang, Cina), a cura di Giulia Abate. 

L’esposizione prende spunto dalla serie “Handle with Care”, in cui l’artista riproduce capolavori della storia dell’arte moderna e contemporanea ricoprendoli di un imballaggio di pluriball e scotch, anch'esso dipinto. L’allestimento della galleria con opere apparentemente impacchettate, simulerà quindi una mostra in fase di montaggio o smontaggio, con lavori artistici pronti per essere spediti verso un’altra destinazione, o al contrario appena giunti.

La serie è stata ispirata dalla visita dell'artista a un magazzino di un museo. Alla vista dei capolavori d’arte imballati e accuratamente custoditi, Shaomin ne ha percepito il senso di autorità e il loro potere di rappresentanza culturale. Da qui deriva il sentimento di venerabilità nei confronti di queste opere, considerate come i “classici” della storia dell’arte occidentale. 

La tecnica pittorica trompe l’oeil che imita il materiale protettivo del bubble wrap, tende a isolare e proteggere queste opere d’arte, che tutt’oggi svolgono un ruolo di guida nell'immaginario collettivo dell'arte moderna e contemporanea.

Tuttavia spiega l’artista:"Le opere d’arte classiche sono insormontabili e costituiscono la storia dell’arte. Io, in quanto artista, rispetto le opere classiche ma, nello stesso tempo, mi chiedo se svolgano ancora oggi un ruolo guida per l’arte contemporanea."

Tra i 21 lavori in mostra è anche evidente il riferimento al maggior esponente della Pop Art americana, Andy Warhol. “Andy Warhol - racconta infatti Shaomin - è uno dei miei artisti preferiti, poiché le sue opere sono una replica costante. Io riproduco il suo lavoro allo stesso modo in cui egli stesso replicava le sue opere. In questo senso, l’arte è consumo del consumismo.

Un aspetto centrale in tutta la produzione artistica di Shaomin è comunque una forte critica al progresso e agli effetti che esso ha sul mondo.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 30 novembre 2018. 

Vademecum

Trova Mucciaccia Contemporary su Facebook (@Mucciaccia Contemporary) e lnstagram (@mucciacciacontemporary)
Opening 17 ottobre ore 18.30
Shen Shaomin. This side up: FRAGILE
a cura di Giulia Abate
apertura al pubblico 18 ottobre – 30 novembre 2018
Orari: martedì - sabato, 10.30 – 19.00; lunedì e domenica chiusi
Mucciaccia Contemporary, Piazza Borghese 1/A, 00186 Roma
T. +39 06 68309404| Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | mucciacciacontemporary.com
ingresso libero

 

Ultima modifica il Mercoledì, 17 Ottobre 2018 13:56



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio