160x142-02.jpg

Mercoledì, 17 Maggio 2017 18:20

Le metamorfosi di Roberto Kusterle. Foto

Scritto da 

Allo spazio Nonostante Marras un nucleo di opere scelte da serie diverse dell’artista, scatti, ritratti, fotomontaggi, opere che suscitano una quieta inquietudine

MILANO - Dal 18 maggio lo spazio Nonostante Marras ospita la personale di Roberto Kusterle Sulla metamorfosi, a cura di Francesca Alfano Miglietti.

In esposizione un nucleo di opere scelte da serie diverse dell’artista, scatti, ritratti, fotomontaggi, opere che suscitano una quieta inquietudine. Protagonisti  sono corpi che, pur mantenendo forme riconoscibili, sono soggetti al perpetuarsi di una metamorfosi. La mostra propone uno dei temi fondamentali della ricerca espressiva e della poetica di Kusterle: la continuità tra il mondo umano, animale e vegetale, il ruolo di mediazione del corpo, la negazione dello sguardo, l’esercizio costante dell’ironia, dell’ambiguità e dello spiazzamento. 

Scrive la curatrice: Roberto Kusterle  ritrae esseri che non vivono nel reale ma in una dimensione mitica e aliena. Quello di Kusterle è un mondo di metamorfosi. E le metamorfosi sono sogni, i sogni che si possono raccontare, sono visioni. Nelle immagini di Kusterle quel che importa è la relazione, stabilita per via arbitraria, tra vita organica e vita sognata: in tutte le serie da lui realizzate il lavoro di Kusterle trova le sue vere e autentiche ragioni in se stesso, nel proprio tessuto interno, nel dispiegarsi di quella essenzialità e precisione del linguaggio, e di quella immediata classicità che nelle opere di Kusterle è un carattere costante, manifesto anche dell’estrema nitidezza sentimentale della sua poeticità”.  E poi ancora: “Un catalogo di mutazioni quello di Kusterle, immagini scandite da alterazioni, aritmie, silenzi, e dove sembra potersi spalancare il crepaccio di una tragedia. Quello degli esseri ritratti da Kusterle è il tratto delicato di esseri che vogliono diventare altro, nel segreto desiderio di incantesimi e di progetti di alterazione”.

Vademecum

Sulla metamorfosi, di Roberto Kusterle
18 maggio – 16 giugno
Orario: da lunedì a sabato, 10.00 – 19.00; domenica 12.00 – 19.00
Sede: NONOSTANTE MARRAS, via Cola di Rienzo 8, 20144 Milano
Ingresso gratuito
Info: tel.: 02 76280991 – mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.antoniomarras.com



Ultima modifica il Mercoledì, 17 Maggio 2017 18:28

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio