160x142-banksy-palermo.gif

Flash News

FERRARA  - L'Udi - Unione Donne in Italia e il Comitato Biennale Donna, in osservanza del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri volto a contrastare la diffusione del coronavirus e a limitare gli effetti dell'emergenza sanitaria in corso, hanno annunciato la sospensione della XVIII edizione della Biennale Donna e la posticipazione dell'apertura della mostra “Attraversare l'immagine. Donne e fotografia tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta”, a cura di Angela Madesani, che doveva svolgersi presso il PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea di Ferrara, dal 5 aprile al 31 maggio prossimi.

Venerdì, 13 Marzo 2020 10:44

Coronavirus. Chiusura dei musei negli Stati Uniti

Scritto da

Il primo a chiudere a causa dell’emergenza Covid-19 è stato il Met di New York, a seguire altre piccole e grandi istituzioni.  Sempre nella Grande Mela hanno annunciato la chiusura la Frick Collection e il Jewish Museum. Chiuso anche il Cima, Center for Italian Modern Art, e a Cold Springs, alle porte di New York e il Magazzino for Italian Art, il museo privato dedicato all'Arte Povera nella valle dell'Hudson. 

Altri seguiranno  sicuramente l’esempio. Da venerdì 13 marzo, a Boston, chiude  l'Harvard Art Museums, l'Institute of Contemporary Art, l'Isabella Stewart Gardner Museum e il Museum of Fine Arts.

Venerdì, 06 Marzo 2020 15:28

Slitta a settembre anche il Miart di Milano

Scritto da

La venticinquesima edizione di miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano – inizialmente prevista dal 17 al 19 aprile – si terrà nei padiglioni di fieramilanocity dall’11 al 13 settembre 2020 (preview 10 settembre).
Insieme a miart, come di consueto avrà luogo anche la Milano ArtWeek, che si sposta nella stessa settimana, dal 7 al 13 settembre.
 La scelta di posticipare gli eventi nasce dall’esigenza di tutelare al meglio la salute di visitatori, espositori e cittadini, in relazione all’evolversi della diffusione del Covid-19.
 

ROMA- ’’L’attività di falsificazione dei beni culturali continua ad essere un fenomeno in espansione che interessa soprattutto l'arte contemporanea per motivi legati principalmente alla maggiore facilità di riproduzione delle moderne forme d'arte". Questo quanto dichiarato nella relazione della Procura generale della Corte dei Conti. "Nel 2019 il Comando dei Carabinieri Tpc ha sequestrato 1.080 opere d'arte contraffatte, di cui circa il 27,5% riferite al settore contemporaneo, per un valore di 178 milioni di euro" -  conclude la Corte dei Conti.

Art Basel Hong Kong, la tappa asiatica della più importante fiera d'arte del mondo, è stata cancellata a causa dello scoppio dell'epidemia di coronavirus. Come scrive il quotidiano “The Guardian”, la manifestazione era in programma all'Hong Kong Convention and Exhibition Centre dal 19 al 21 marzo 2020.

"La decisione di cancellare Art Basel Hong Kong  - ha dichiarato  il direttore di Art Basel, Marc Spiegler - è stata estremamente difficile per noi. Abbiamo analizzato ogni altra possibile opzione prima di farlo”. “Purtroppo  - ha aggiunto  - lo scoppio improvviso e la rapida diffusione del nuovo coronavirus ha cambiato radicalmente la situazione”. 

ROMA - "Il valore sociale ed educativo della domenica gratuita al museo non viene compensato dalle giornate episodiche. La crescita della presenza è stata molto più forte nei piccoli musei piuttosto che nei grandi". Ad affermarlo il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, in occasione dell'inaugurazione di Ro-Me Museum Exhibition, in programma nella nuova Fiera di Roma fino al 29 novembre, facendo riferimento alle modifiche introdotte dal suo predecessore alla guida del dicastero, Alberto Bonisoli. "C'è un fattore educativo e culturale così importante che è necessario proseguire con le domeniche gratuite", ha evidenziato Franceschini.

La scorsa notte notte si è verificato, al Parco Archeologico di Ercolano, uno scivolamento corticale di terreno nella parte sud-est della scarpata del viale che collega la città moderna con la città antica. Circa 150 mq di superficie interessata si sono riversati nella parte bassa del Parco, impegnando il giardino della Domus di Telefo, area già precedentemente interdetta al pubblico.

I tecnici del Parco archeologico - fa sapere una nota - sono già sul posto per verificare l'entità del danno e avviare immediatamente le prime operazioni di messa in sicurezza e di ripristino degli ambienti. La zona era interessata da mesi da interventi di manutenzione ordinaria per cui già interdetta al pubblico.

VENEZIA - ”La Città, con i suoi abitanti e la collaborazione di tutte le Forze dell'ordine, della Protezione civile e dei Vigili del fuoco, si è messa subito al lavoro per sistemare, ripristinare, ricostruire e ripartire - dichiara il sindaco Luigi Brugnaro - ma l'attività da fare resta ancora enorme.

Se vuoi dare il tuo contributo per sostenere Venezia, i suoi residenti e la ripresa delle attività economiche e sociali, puoi farlo attraverso una donazione che sarà diretta al ripristino di quanto è stato danneggiato da questi eventi eccezionali e per far ritornare alla normalità la nostra Città. Venezia è un orgoglio di tutta l'Italia, Venezia è un patrimonio di tutti, unico al mondo. Grazie al tuo aiuto Venezia tornerà a splendere".

Intestazione conto: Comune di Venezia - Emergenza acqua alta; Causale: contributo emergenza acqua. Per bonifici effettuati dall'Italia: IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767. Per bonifici effettuati dall'estero: oltre al medesimo IBAN è necessario riportare il codice BIC. IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767 BIC: BCITITMM.


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio