WEB-160x142.gif

Flash News

TAORMINA (MESSINA) - Viene prorogata fino al 15 ottobre la mostra "Van Gogh multimedia experience" a Taormina. A deciderlo, dopo il successo registrato con oltre 26mila visitatori,  l'organizzazione dell'evento multimediale in sinergia con il Comune"E' una iniziativa che, visto il movimento registrato - ha affermato l'assessore al Turismo, Salvo Cilona - vale la pena sicuramente di proseguire anche nel mese entrante". Per altre due settimane la mostra sarà a disposizione di quanti vorranno raggiungere, Palazzo Corvaja, nelle cui sale antiche, è stata allestita l'esposizione multimediale. 

FIRENZE - Il giornalista e conduttore televisivo Alberto Angela è il vincitore del Premio "Il Lorenzo d'Oro" 2017. Il riconoscimento sarà consegnato mercoledì 27 settembre, alle 16, nella Sala del Trono di Palazzo Corsini, sede della XXX edizione della Biennale Internazionale dell'Antiquariato di Firenze (Biaf).

Il Premio "Il Lorenzo d'Oro" 2017 è il riconoscimento del comitato promotore della Biaf assegnato ad autori o registi che si sono distinti nella realizzazione di documentari o film dedicati all'arte. La motivazione della giuria:"Il giornalista, infatti, da anni realizza bellissimi documentari dedicati ai principali musei italiani e stranieri e all'inestimabile patrimonio di capolavori in essi custodito. 

ROMA -  "Ormai sono circa 180 milioni le donazioni effettuate e oltre 3500 i donatori, tra imprese e privati". A dirlo, riferendosi all'Art bonus, è stato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini intevendo in aula al Senato durante il dibattito sul ddl Spettacolo.

PALERMO - Il presidente della fondazione Unesco Sicilia, Aurelio Angelini, ha annunciato, durante la presentazione delle "Vie dei tesori", la manifestazione che propone cinque week end alla scoperta dell'arte e della storia a Palermo, che Castellammare del Golfo sarà candidata come decimo sito siciliano dell'Unesco.

A Castellammare si trova uno dei più imponenti castelli arabo-normanni costruito su una roccia circondata da tre lati dal mare. Il castello e le fortificazioni erano uniti alla terraferma per mezzo di un ponte levatoio, poi sostituito da uno in pietra. Anche il centro della cittadina ha la stessa origine. Per questo si collega idealmente al circuito arabo-normanno che in Sicilia unisce Palermo, Cefalù e Monreale. 

Venerdì, 15 Settembre 2017 09:54

Zètema Progetto Cultura: insediato il CdA

Scritto da

ROMA - Dopo aver ottenuto i necessari nulla osta dalle istituzioni competenti, si è insediato oggi il nuovo CdA di Zètema Progetto Cultura formato dalla Presidente Francesca Jacobone, dall’Amministratore Delegato Remo Tagliacozzo e dalla Consigliera Simonetta Lux. Presente Vincenzo Vastola, Direttore del Dipartimento Attività Culturali in rappresentanza di Roma Capitale.

Il CdA, nominato con l’ordinanza n. 130 firmata dalla Sindaca Raggi, resterà in carica fino all’approvazione del Bilancio del 31.12.2019 e darà seguito alle attività previste dai contratti di servizio valorizzando le competenze e le risorse interne all’azienda.

PIETRASANTA - Pietrasanta è candidata per diventare per la Città italiana della cultura 2020.  Ad annunciarlo è stato il sindaco Massimo Mallegni. “Pietrasanta ha tutte le carte in regola per puntare ad un obiettivo così bello, importante e grande. Ce la giocheremo con tutte le altre 45 città che si sono proposte - ha spiegato Mallegni -. Siamo la capitale mondiale della scultura, un centro culturale internazionale riconosciuto ed una delle realtà della Toscana e del Bel Paese più apprezzate.  Pietrasanta è dunque pronta alla sfida". 

Il dossier per la candidatura, che sarà depositato entro il 15 settembre, sottolinea l’importanza degli artisti che hanno contribuito alla sua grandezza come Fernando Botero, Folon, Pietro Cascella, Jean Hans Arp, Jacques Lipchitz, Joan Mirò, Gina Lollobrigida e tanti altri, senza dimenticare i tanti progetti da realizzare, tra mostre musei, premi e festival. In particolare poi la realizzazione del Museo Mitoraj che sarà inaugurato nel 2018. 

Martedì, 22 Agosto 2017 11:18

Scavi di Pompei, aumenta il biglietto

Scritto da

NAPOLI - Il biglietto per visitare gli Scavi di Pompei aumenterà a partire dal dal prossimo anno. Attualmente il ticket costa 11 euro, ma i visitatori pagano 13 euro, poiché fino al 27 novembre 2017 è previsto un supplemento per le mostre allestite nel parco archeologico.

A partire dal 1 aprile 2018 il biglietto arriverà invece a 15 euro e 9 euro, anziché 7,50 euro, il biglietto ridotto. Questo ticket includerà anche l’accesso a eventuali mostre ed esposizioni temporanee. Rincaro dei biglietti anche per gli altri siti di competenza del Parco archeologico di Pompei: 7 euro per Oplontis, Boscoreale e 4 quello ridotto; 18 euro i tre siti di Pompei, Oplontis e Boscoreale, 10 euro il ticket ridotto.

La notizia è stata comunicata dalla Soprintendenza. 

MILANO - Sono stati quasi 7mila gli ingressi registrati a Ferragosto alle Gallerie d'Italia, il polo museale e culturale di Intesa Sanpaolo,nelle tre sedi di Milano, Napoli e Vicenza. In particolare, spiega la banca in  una nota sono state complessivamente 6.887 le persone che hanno visitato le mostre nelle tre città. 

I visitatori a Napoli a Palazzo Zevallos, dove è in corso fino al 3 settembre l'esposizione del ciclo pittorico 'Matrici', di Marco Petrus, i visitatori sono stati 4.006 visitatori. 

A Milano dove fino al 17 settembre ci sarà l'esposizione 'New York New York. Arte italiana. La riscoperta dell'America', con oltre 150 opere di artisti italiani che hanno viaggiato, soggiornato, lavorato, esposto negli Stati Uniti, e in particolare a New York, o solo immaginato un mondo nuovo,  i visitatori sono stati 2.521. 

Infine, alle Gallerie di Vicenza i visitatori sono stati 360. A Palazzo Leoni Montanari fino al 20 agosto è ancora disponibile l'esposizione 'Illustrissimo', la prima personale italiana di Noma Bar.


WEB-250x300.gif

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio