160x142 2.jpg

Flash News

PIETRASANTA - Pietrasanta è candidata per diventare per la Città italiana della cultura 2020.  Ad annunciarlo è stato il sindaco Massimo Mallegni. “Pietrasanta ha tutte le carte in regola per puntare ad un obiettivo così bello, importante e grande. Ce la giocheremo con tutte le altre 45 città che si sono proposte - ha spiegato Mallegni -. Siamo la capitale mondiale della scultura, un centro culturale internazionale riconosciuto ed una delle realtà della Toscana e del Bel Paese più apprezzate.  Pietrasanta è dunque pronta alla sfida". 

Il dossier per la candidatura, che sarà depositato entro il 15 settembre, sottolinea l’importanza degli artisti che hanno contribuito alla sua grandezza come Fernando Botero, Folon, Pietro Cascella, Jean Hans Arp, Jacques Lipchitz, Joan Mirò, Gina Lollobrigida e tanti altri, senza dimenticare i tanti progetti da realizzare, tra mostre musei, premi e festival. In particolare poi la realizzazione del Museo Mitoraj che sarà inaugurato nel 2018. 

Martedì, 22 Agosto 2017 11:18

Scavi di Pompei, aumenta il biglietto

Scritto da

NAPOLI - Il biglietto per visitare gli Scavi di Pompei aumenterà a partire dal dal prossimo anno. Attualmente il ticket costa 11 euro, ma i visitatori pagano 13 euro, poiché fino al 27 novembre 2017 è previsto un supplemento per le mostre allestite nel parco archeologico.

A partire dal 1 aprile 2018 il biglietto arriverà invece a 15 euro e 9 euro, anziché 7,50 euro, il biglietto ridotto. Questo ticket includerà anche l’accesso a eventuali mostre ed esposizioni temporanee. Rincaro dei biglietti anche per gli altri siti di competenza del Parco archeologico di Pompei: 7 euro per Oplontis, Boscoreale e 4 quello ridotto; 18 euro i tre siti di Pompei, Oplontis e Boscoreale, 10 euro il ticket ridotto.

La notizia è stata comunicata dalla Soprintendenza. 

MILANO - Sono stati quasi 7mila gli ingressi registrati a Ferragosto alle Gallerie d'Italia, il polo museale e culturale di Intesa Sanpaolo,nelle tre sedi di Milano, Napoli e Vicenza. In particolare, spiega la banca in  una nota sono state complessivamente 6.887 le persone che hanno visitato le mostre nelle tre città. 

I visitatori a Napoli a Palazzo Zevallos, dove è in corso fino al 3 settembre l'esposizione del ciclo pittorico 'Matrici', di Marco Petrus, i visitatori sono stati 4.006 visitatori. 

A Milano dove fino al 17 settembre ci sarà l'esposizione 'New York New York. Arte italiana. La riscoperta dell'America', con oltre 150 opere di artisti italiani che hanno viaggiato, soggiornato, lavorato, esposto negli Stati Uniti, e in particolare a New York, o solo immaginato un mondo nuovo,  i visitatori sono stati 2.521. 

Infine, alle Gallerie di Vicenza i visitatori sono stati 360. A Palazzo Leoni Montanari fino al 20 agosto è ancora disponibile l'esposizione 'Illustrissimo', la prima personale italiana di Noma Bar.

ROMA - Una turista tedesca è stata denunciata a piede libero per danneggiamento aggravato su edifici di interesse storico e artistico dai carabinieri della stazione Roma Piazza Dante, su segnalazione della Soprintendenza Speciale del Colosseo, dopo aver inciso, lo scorso 8 agosto, la scritta  "Suba" su una colonna marmorea alla base di un'arcata, situata al piano superiore dell'Anfiteatro. 

La donna è stata quindi fermata dai militari e immediatamente condotta in caserma. Sequestrata anche la moneta con la quale aveva realizzato l’incisione. 

BOLOGNA - La mostra ’”Van Gogh - The Experience” resterà nell'ex chiesa San Mattia fino a metà novembre. Con 40mila biglietti venduti l’esposizione, inaugurata lo scorso 4 maggio, ha conquistato gli spettatori bolognesi. Da qui la decisione di Ninetynine e Grande Exhibitions di posticiparne il termine.  Molto apprezzati anche gli appuntamenti collaterali, come “Van Gogh Alive Taste Experience” e “Van Gogh Fashion and Art Experience”, che ha fuso arte e moda, musica e danza. 

Spiega in una nota l'ad di Ninetynine, Simone Mazzarelli: "Dopo il boom di Roma la mostra sta registrando numeri importanti anche nella tappa bolognese. La decisione di farla restare per tutto l'autunno è dovuta in parte anche alle pressanti richieste di proroga da parte delle scuole".

FIRENZE - La proposta arriva dal direttore della Galleria degli Uffizi,  Eike Schmidt, con l’obiettivo di adeguare i prezzi del museo fiorentino a quelli di altri grandi musei europei, come il Louvre di Parigi e il Prado di Madrid. L’aumento del biglietto, attualmente di 8 euro più quattro di prenotazione, a partire da marzo 2018 arriverà a costare 20 euro. Mentre da novembre a febbraio, dunque in bassa stagione, sono previsti sconti fino al 50%.  Questo, a detta di Schmidt, anche per una migliore ridistribuzione delle visite degli stranieri nei mesi di minore affluenza.

MILANO -  Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, insediatosi il 6 luglio ha confermato Giuliano Urbani Presidente della Fondazione.

Urbani è Presidente della Fondazione dal 2009. Precedentemente è stato Ministro per la Funzione pubblica e gli Affari regionali (1994-1995), Ministro per i Beni e le Attività Culturali (2001-2005), Presidente del Consiglio Europeo dei Ministri della Cultura (2003) e Deputato dal 1994 al 2005. Ha insegnato nelle Università di Firenze e Torino, alla LUISS di Roma e alla Bocconi di Milano, di cui è Professore Emerito. Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana, è stato Coordinatore  del  Comitato  interministeriale  per  l’Anno  Culturale  della  Cina  in  Italia (2010-2011) e Coordinatore del Comitato per  l’Anno  della  cultura  e  della  lingua  russa  in  Italia  e dell’Anno della cultura e della lingua italiana in Russia (2011).

Paola Leoni, Senior Partner e Amministratore Delegato di LCA (Leoni Corporate Advisors), società internazionale di consulenza strategica,  è stata invece nominata Vice Presidente.

ROMA - Il 12 luglio è prevista una assemblea generale del personale dell'area Archeologica Centrale di Roma presso l'Anfiteatro Flavio, dalle 8.30 alle 12.30. Ad annunciarla una lettera indirizzata al soprintendente Francesco Prosperetti firmata dai sindacati Flp, Usb e Federazione Intesa e divulgata attraverso una nota. Quattro i punti all’ordine del giorno: "numeri minimi per l'apertura dei due siti archeologici centrali; situazioni pagamenti competenze accessorie e progetti locali 2016- 2017; salubrità e sicurezza dei posti di lavoro. 

La Soprintendenza Speciale di Roma, in previsione dell’assemblea, ha quindi attivato le procedure per garantire la regolare apertura del circuito Colosseo - Foro Romano e Palatino. Si tratta di “strumenti previsti dal Decreto Legge 146 del 2015, - spiega una nota -  che inseriva i luoghi della cultura tra i servizi pubblici essenziali”. “L’apertura sarà possibile grazie al personale di altre sedi della Soprintendenza Speciale di Roma, che sarà assegnato al Circuito Colosseo - Foro Romano e Palatino nell'orario dell'assemblea richiesta dai sindacati" - conclude la nota. 


300x250 2.jpg

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio