160x142-banksy-palermo.gif

Flash News

UDINE  - Sono stati sequestrati dai carabinieri di Udine e dai militari del nucleo tutela del patrimonio culturale di Venezia, oltre 200 reperti tra cui fibule, monili e monete di età, romana databile fra il I ed il V secolo d.C., oltre ad altri oggetti di età preistorica. Sono due le persone denunciate in stato di libertà per i reati di ricerca non autorizzata e detenzione di oggetti di interesse storico. Il rinvenimento è  avvenuto dopo una perquisizione domiciliare disposta dalla procura di Udine finalizzata al contrasto del traffico di reperti archeologici.

FERRARA - Cifre record per la mostra De Chirico a Ferrara. Centomila visitatori in tre mesi. La mostra chiuderà il 28 febbraio, ma la Fondazione Ferrara Arte ha programmato altre quattro aperture serali straordinarie.

La prima è prevista per domenica prossima, quando sarà possibile visitare l'esposizione fino alle 22,30 (chiusura biglietteria ore 22). Le altre tre date saranno in occasione dell'ultimo weekend di apertura: venerdì 26 e sabato 27 la mostra rimarrà aperta fino alle  22,30 (chiusura della biglietteria ore 22.00) mentre domenica 28  febbraio sarà possibile entrare nel Palazzo dei Diamanti ad oltranza  fino alle 24 (chiusura delle biglietteria alle 23,30).

TORINO - La mostra dedicata a Monet, alla Gam di Torino ha chiuso il 14 febbraio con file lunghissime di persone che pazientavano per ammirare i capolavori del pittore francese, considerato il padre dell'impressionismo. Fin dalla mattinata i visitatori hanno formato un serpentone dall'ingresso in via Magenta lungo corso Galileo Ferraris e corso Vittorio Emanuele. La mostra ha chiuso superando la quota 310mila. 

A proposito di questo grandioso successo il sindaco di Torino Piero Fassino, intervenendo alla presentazione dei Workshop dello Iaad (l'istituto del design) dedicato alla trasformazione urbana, ha dichiarato con soddisfazione: “Il successo della mostra di Monet non è un episodio casuale, ma l'ultima manifestazione di un investimento fortissimo che la città ha fatto nella cultura". La rassegna dei 40 capolavori prestati dal Musée d'Orsay, aperta il 2 ottobre,  è risultata la più frequentata d'Italia.

PISA - La mostra 'Toulouse-Lautrec. Luci e ombre di Montmartre a Palazzo Blu di Pisa ha avuto un’affluenza record negli ultimi giorni, al punto che i promotori, per oggi e domani, ultime due giornate di visite al museo, hanno deciso di prolungare l'orario di apertura. 

La mostra sarà quindi visitabile dalle 9 alle 20 con ultimo accesso previsto alle 19. Ad oggi l’esposizione ha già totalizzato più di 85 mila visitatori e si colloca al secondo posto tra quelle organizzate dalla Fondazione Palazzo Blu alle spalle della personale su Modigliani che l'anno scorsa totalizzò oltre 110 mila presenze. Per il prossimo autunno è prevista una esposizione, sempre dedicata agli artisti più celebri del Novecento, che presenterà una selezione di opere di
Salvador Dalì.

Venerdì, 12 Febbraio 2016 12:47

Torino. "Monet" è la mostra più visitata d’Italia

Scritto da

TORINO - A tre giorni dalla chiusura la mostra Monet, alla Galleria d'Arte Moderna di Torino risulta essere la mostra più visitata d’Italia. Ha potuto contare infatti su un afflusso medio di 2.700 persone al giorno e raggiungerà con tutta probabilità i 310 mila visitatori. "Ma al di là dei numeri - ha detto la presidente di Fondazione Torino Musei, Patrizia Asproni - quello che fa piacere è il gradimento manifestato dai visitatori. Un pubblico tanto competente quanto paziente. In cambio di un'offerta di qualità è stato disposto a fare qualche minuto di coda. Ma ha apprezzato l'offerta di Torino, che si conferma un modello pubblico-privato unico in Italia nel modo di proporre cultura".

FIRENZE - Un ramo di un albero, spezzato dal forte vento, è caduto nel porticato della Cappella Brancacci a Firenze. La Cappella custodisce gli affreschi del Masaccio e Masolino, ma fortunatamente le opere non hanno subito alcun danno. 

Sul posto sono intervenuti i tecnici del Comune. Secondo le verifiche effettuate, il vento ha spezzato un ramo di un albero interno al chiostro della chiesa del Carmine e lo ha fatto cadere sul porticato, dal lato della biglietteria del museo. La Cappella è stata subito chiusa per consentire di mettere in sicurezza l'area.

NAPOLI - La Soprintendenza di Pompei comunica in una nota che giovedì 11 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 11.00 è stata convocata un'assemblea sindacale da parte delle O.S. FLP-BAC. La Soprintendenza assicura che "Ai visitatori sarà garantito l’accesso alle aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e all'Antiquarium di Boscoreale. Potrebbe non essere garantita l’apertura di tutti gli edifici in quella fascia oraria".

Sabato, 06 Febbraio 2016 09:34

Musei. Domenica 7 febbraio ingressi gratuiti

Scritto da

ROMA - Domenica 7 febbraio l'ingresso nei musei e nei siti archeologici statali "sarà gratuito in concomitanza con l'iniziativa del Mibact #DomenicalMuseo, introdotta dal ministro Dario Franceschini, che prevede la gratuità di tutti i luoghi della cultura statali nella prima domenica di ogni mese".

Lo rende noto il Mibact spiegando che sul "sito del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo www.beniculturali.it è disponibile l'elenco completo dei musei e delle aree archeologiche visitabili con i relativi orari di ingresso".


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio