160x142-banksy-palermo.gif

Flash News

POMPEI - I giardinieri oppure tecnici della manutenzione dell'area archeologica. Massimo Osanna, il soprintendente di Pompei, vede così la possibilità di utilizzare i profughi in arrivo dalle zone di guerra. 

Ha lanciato questa proposta nel corso della manifestazione "Patto di amicizia tra Pompei e Nola". «Affidatemi i profughi, offrirò loro un lavoro» ha affermato.  «In Italia arrivano centinaia di profughi laureati e con specifiche professionalità che percepiscono sussidi senza lavorare. Perché non impiegarli nei beni culturali?». Ma con quali mansioni? «Potrebbero fare i giardinieri oppure occuparsi della manutenzione ordinaria dell’area archeologica».

PARIGI - La mattina dell’8 giugno sono stati riaperti a Parigi il Museo del Louvre e il museo d'Orsay, chiusi da venerdì in via preventiva in seguito all'aumento del livello della Senna causato dal forte maltempo che si è abbattuto sulla Francia. In questi giorni, come hanno spiegato i media locali, sono state trasferite ai piani superiori circa 35mila delle 152mila opere d'arte conservate nei locali più in basso.  Al momento il museo ha stimato che la chiusura di quattro giorni abbia causato una perdita di 120mila visitatori con mancate entrate per circa 1,5 milioni di euro.

ROMA  - Sarà inaugurata, alla presenza del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette, l’8 giugno una mostra con le opere di pregio, pittoriche e archeologiche recuperate in Italia e all'estero dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

L’esposizione, che si terrà in piazza Risorgimento, presso il Museo Storico dell'Arma, sarà presentata al pubblico da Umberto Broccoli e rimarrà aperta gratuitamente sino al 3 luglio. Ila percorso espositivo si caratterizzerà per alcune pregevoli opere già presentate alla stampa, quali la lettera, originale e falsa, con cui Colombo annunciava la scoperta del Nuovo Mondo, e altre di eccezionale valore storico-artistico, tra cui un dipinto del Canaletto, una rara scultura depredata dal sito archeologico di Palmira in Siria, due affreschi del 1200 e le opere dell'artista spagnolo Victorio Macho, trafugate recentemente sul Lungotevere a Roma.

CASERTA - Boom di visitatori alla Reggia di Caserta nella prima domenica del mese, con  17.417 ingressi, di cui oltre 14.500 entrati già prima delle 14. In totale, coloro che hanno acquistato il biglietto di 5 euro per visitare il Parco Reale sono stati 9.417, mentre i restanti 8.000 turisti sono entrati gratuitamente visitando solo gli Appartamenti Reali e la mostra di arte contemporanea "Terrae Motus", inaugurata mercoledì scorso e che in pochi giorni ha fatto registrare migliaia di presenze.  

In occasione di “Egitto-Napoli. Dall’Oriente”  quindi una delle sale del secondo piano del museo napoletano, sarà dedicata alle testimonianze del culto isiaco in Campania e alla contaminazione tra la cultura romana e le altre religioni orientali

AMSTERDAM - Il  Rijksmuseum di Amsterdam ha nominato il nuovo direttore che sarà Taco Dibbits, classe 1968, che dal prossimo 15 luglio prenderà il posto del dimissionario Wim Pijbes. Non si tratta di fatto di una new entry, visto che Dibbits già dal 2002 ha un importante incarico presso il museo olandese , oltre ad aver promosso il museo stesso dopo la sua riapertura nel 2013 a seguito di una decennale ristrutturazione. Dibbits ha curato inoltre il nuovo sito così come ha preso attivamente parte ad importanti acquisizioni per il museo e a mostre di successo come Rembrandt & Caravaggio (2006) e  Late Rembrandt (2015).

VERONA - In seguito al ritrovamento in Ucraina delle 17 opere trafugate dal Museo di Castelvecchio, la Giunta comunale di Verona ha approvato la proposta del Sindaco Flavio Tosi di conferire la cittadinanza onoraria al Presidente ucraino Petro Porošhenko. "Un segno tangibile di riconoscenza da parte della città di Verona -  ha detto il Sindaco - che vuole ringraziare il Presidente Porošhenko per aver recuperato i quadri rubati da Castelvecchio. Tale riconoscimento, inoltre, andrebbe a consolidare i rapporti tra Verona e Kiev in ambito sociale, economico, turistico e culturale''.
Per la metà di giugno è previsto un viaggio del Sindaco a Kiev, dove verrà concordata con il Presidente e le autorità ucraine la data di rientro a Verona delle opere d'arte, previsto entro la fine di giugno.

FIRENZE - È morta la scultrice americana Joanna Campbell Blake all'età di 39 anni in un incidente di moto in Italia, vicino a Firenze, dove si trovava in vacanza per festeggiare il suo compleanno. L'incidente, uno scontro frontale con un'auto, risale a domenica scorsa, ma la notizia  viene diffusa solo da poco dal quotidiano americano "Washington Post".  La Blake era residente nel Maryland. Era nota soprattuto per le sue sculture ispirate ai protagonisti della storia americana in cui usava vicini e familiari come modelli. La scultrice aveva lavorato con Raymond Kaskey per il Memoriale nazionale per la Seconda guerra Mondiale, e aveva progettato la scultura in bronzo sulla battaglia di Bladensburg nel Maryland. Stava completando la scultura di Theodore Roosvelt a cavallo per il liceo Roosvelt di Washington.

      


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio