160x142_canaletto_2.jpg

Flash News

ROMA -  In una nota si legge: ”Rispetto ai circa 100 biglietti venduti per l'ingresso ai Musei civici in un giorno campione della settimana scorsa ai residenti romani, oggi oltre 500 le card acquistate nel primo giorno di lancio della Mic. Alla Centrale Montemartini, al Pit di Termini e sul web sono state acquistate il maggior numero di card. Triplicati oggi gli accessi sul sito dei Musei in Comune, dove e' possibile acquistare la tessera. Grande attesa già da ieri: sono state numerose, principalmente ai Pit, le persone interessate all'acquisto della Mic, la nuova card che consente al costo di 5 euro l'ingresso illimitato in tutto il circuito dei Musei Civici per residenti e studenti. Per info www.museiincomuneroma.it”.

NAPOLI - Un giovane turista americano in visita agli scavi di Pompei cade ed urta con forza e accidentalmente una colonna facendola a sua volta cadere. E' accaduto ieri pomeriggio nel peristilio del Complesso di "Championnet".  La colonna, - si legge in una nota del Parco archeologico di Pompei, - si è adagiata a terra senza subire danni". Gli addetti alla vigilanza Ales di servizio hanno informato la Direzione e la stazione del Comando carabinieri di Pompei che hanno interrogato i turisti presenti, verificando l'accidentalità dell'episodio.

I funzionari del Parco sono quindi intervenuti per le necessarie verifiche e ora valuteranno l'eventuale riposizionamento in loco della colonna. 

ROMA -  E’ stato denunciato dai Carabinieri della compagnia Roma centro un turista 17enne sorpreso a staccare un frammento laterizio di epoca romana dal colonnato esterno del Colosseo.  Non avendo notato la presenza dei militari il giovane aveva tentato di nascondere il prezioso souvenir all'interno del suo zaino.  Bloccato dai militati è stato denunciato a piede libero per impossessamento illecito di beni culturali appartenenti Stato. 

Nel corso dei controlli tra Colosseo e Fori Imperiali Carabinieri hanno anche sanzionato 27 venditori ambulanti abusivi.

Lunedì, 11 Giugno 2018 10:43

Furto alla Reggia di Caserta

Scritto da

CASERTA - Stanno indagando i Carabinieri sul furto avvenuto sabato 9 giugno alla Reggia di Caserta. Il bottino consiste in due figurine facenti parte dell'opera senza titolo ma nota come "Ex voto", dell'artista francese Christian Boltanski, esposta nella mostra "Terrae Motus". Si tratta di un'installazione realizzata utilizzando veri ex voto attaccati a fili: un uomo, una donna, un cuore, una gamba, una mano e una testa di uomo.

Il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori, commentando quanto accaduto, ha dichiarato: "Ho disposto un'indagine amministrativa interna per capire cosa sia successo, ma di certo il furto di ieri sera non è legato ad alcuna presunta carenza di custodi".

Intanto l'attenzione dei militari si sta concentrando sui visitatori del museo. 

 

FIRENZE - I vigili del fuoco di Firenze stanno intervenendo presso il Palazzo Salimbeni, nel centro storico di Firenze, per il parziale distacco di parti murarie del fabbricato. Non si segnalano danni alle persone.

Palazzo Salimbeni è uno dei più importanti palazzi tardorinascimentali della città, situato fra piazza Santa Trinita e via Tornabuoni, davanti alla Colonna della Giustizia. La sua facciata ha rappresentato un punto di svolta nell'architettura residenziale rinascimentale, di notevole originalità, i cui spunti, sebbene in un primo momento fortemente criticati, vennero poi ampiamente riutilizzati e sviluppati nei secoli successivi.

Dal marzo scorso il palazzo ospita la collezione d'arte del gallerista Roberto Casamonti con opere di Balla, de Chirico, Picasso, Chagall, Manzoni, Fontana e Picasso.

ROMA -  "A fine giugno sarà disponibile la tessera per la gratuità ai musei per i residenti". Lo ha comunicato il vicesindaco di Roma, Luca Bergamo, in merito alla Mic, la card annuale a 5 euro per visitare i musei Civici. L'agevolazione, stabilita con un emendamento alla delibera propedeutica al Bilancio 2018-2020 che fissa i costi per i "servizi pubblici a domanda individuale", introdotto dalla Giunta e approvato in Assemblea Capitolina, è riservata ai residenti a Roma permanenti e temporanei.

I dettagli dell'iniziativa, ha precisato Bergamo, saranno illustrati prossimamente in una conferenza stampa. 

ROMA  -  La mostra "Canaletto 1697 - 1768", allestita negli spazi espositivi del Museo di Roma Palazzo Braschi a Piazza Navona, dall'11 aprile al 19 agosto 2018, vista la grande affluenza di pubblico, rimarrà aperta eccezionalmente anche lunedì 30 aprile, consueto giorno di chiusura del museo. Lo comunica Zètema in una nota. 
L'esposizione, promossa dall'Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina con l'organizzazione dell'Associazione Culturale MetaMorfosi in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e a cura di Božena Anna Kowalczyk,  celebra il 250° anniversario della morte del grande pittore veneziano presentando il più grande nucleo di opere di sua mano mai esposto in Italia: 42 dipinti, inclusi alcuni celebri capolavori, 9 disegni e 16 libri e documenti d'archivio. 

 

Lunedì, 16 Aprile 2018 10:12

Rapina alla Centrale Montemartini di Roma

Scritto da

ROMA - Sono in corso le indagine per la rapina avvenuta nel pomeriggio di domenica 15 aprile alla Centrale Montemartini di Roma, durante la quale due uomini armati e con volto coperto hanno portato via la cassaforte del museo. 

La Centrale Montemartini, ricordiamo, è il secondo polo espositivo dei Musei Capitolini, nato dallariconversione di un edificio di archeologia industriale. E’ esposta nel museo una selezione di sculture e reperti archeologici dei Musei Capitolini. Nel 2016 il museo è stato ampliato e nei nuovi spazi hanno trovato collocazione le carrozze del Treno di Pio IX.

Pagina 1 di 37



250x300.jpg

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio