IMG_4882.JPG

Mercoledì, 24 Ottobre 2018 12:13

Il FAI presenta le Case Milanesi del Novecento

Scritto da 

Da mercoledì 24 ottobre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 negli spazi di Villa Necchi Campiglio, icona del déco anni Trenta nel cuore della città, la mostra è un’occasione per scoprire una selezione delle più significative abitazioni milanesi della modernità

Gio Ponti via Dezza, Gio Ponti, sistemazione del proprio appartamento nell’edificio di via Dezza 49, Domus 334, 1957, Gli ambienti di facciata in infilata Gio Ponti via Dezza, Gio Ponti, sistemazione del proprio appartamento nell’edificio di via Dezza 49, Domus 334, 1957, Gli ambienti di facciata in infilata

MILANO - Il FAI - Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con Hoepli, dedica la mostra “Case Milanesi 1923-1973” all’architettura residenziale milanese. Cinquant’anni di intensa sperimentazione, un periodo particolarmente fecondo in cui a Milano si cimentarono architetti del calibro di Piero Portaluppi, Giovanni Muzio, Luigi Caccia Dominioni, Vico Magistretti, Aldo Andreani, Gio Ponti, Ignazio Gardella, Figini e Pollini, solo per fare alcuni esempi. 

La mostra è curata da Orsina Simona Pierini e Alessandro Isastia, autori anche dell’omonimo volume.

Gli approfondimenti sugli interni consentiranno di “guardare dentro e da vicino” le residenze, mentre nel vestibolo che porta allo spazio espositivo del sottotetto, una grande mappa di Milano, estesa sul pavimento e su cui sarà possibile camminare, permetterà ai visitatori di identificare le case nella topografia della città e di “spostarsi” da una casa all’altra disegnando itinerari e percorsi virtuali.

Cuore della mostra è una lunga parete dove sono presentate le 23 case scelte: i tanti diversi prospetti che hanno costituito la nuova immagine della città saranno affiancati l'uno all'altro alla stessa scala. Di fronte a questa grande parete espositiva, la descrizione fotografica delle case, le loro piante e i loro materiali, che permetteranno al visitatore di “toccare con mano” la pelle degli edifici. 

In occasione della mostra è previsto un ciclo di incontri di approfondimento che vanno dalle testimonianze degli eredi a una riflessione su come la Milano moderna è vista dall’estero. 

Inoltre, sabato 24 e domenica 25 novembre è in programma una mostra mercato, a cura di Roberto Dulio,  che vedrà in esposizione le creazioni e le collezioni di aziende e gallerie d’arte, antiquari e designer, che hanno dato vita agli interni delle Case Milanesi. 

Vademecum

CASE MILANESI 1923-1973
Immagini di una città
dal 24 ottobre 2018 a domenica 6 gennaio 2019
Orari: da mercoledì a domenica dalle ore 10 alle 18
Ingresso con visita alla villa: Intero: € 13; Studenti: € 5; Ridotto (Ragazzi 4-14 anni): € 4; Iscritti FAI: € 4
Per informazioni: www.faicasemilanesi.it - Per ulteriori informazioni sul FAI: www.fondoambiente.it

 

Per informazioni e prenotazioni: Villa Necchi Campiglio, Via Mozart 14 – Milano: tel. 02.76340121; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Ottobre 2018 14:20



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio