160x142-banksy-palermo.gif

Martedì, 11 Dicembre 2018 10:51

Il Man di Nuoro accoglierà il progetto di Sonia Leimer, tra i dieci vincitori della quarta edizione dell’Italian Council

Scritto da 

L’Italian Council è il primo bando internazionale a supporto della creatività contemporanea italiana all’estero ed è promosso dalla DGAAP - Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBAC

Il Man di Nuoro Il Man di Nuoro

NUORO - “Via San Gennaro” è il progetto dell’artista Sonia Leimer (Merano, 1977) presentato da ISCP- International Studio & Curatorial Program (New York), vincitore della quarta edizione dell’Italian Council (2018), il concorso ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo.

I progetti selezionati prevedono la realizzazione di opere che, ideate in relazione agli enti culturali ospitanti, spaziano dalla fotografia alla scultura fino a installazioni e video-arte.

Il progetto di Sonia Leimer verrà accolto dal MAN - Museo d’arte della Provincia di Nuoro. L’opera verrà presentata in anteprima martedì 17 settembre 2019 in forma di mostra personale a cura di Kari Conte e Luigi Fassi presso la sede di New York dell’ISCP - International Studio & Curatorial Program.

Luigi Fassi, neo direttore del MAN, ha dichiarato: “Siamo molto felici di accogliere nelle nostre collezioni l’opera di un’artista capace di inattese associazioni e contrasti e di giocare su registri che sfiorano gli opposti. Tutto questo è possibile grazie alla meritoria iniziativa voluta e ideata dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del MiBAC, guidata da Federica Galloni, che ha individuato nella necessità di sostenere gli artisti italiani anche la parallela esigenza del collegamento e coinvolgimento con le istituzioni pubbliche italiane per la vitalità delle loro collezioni”. 

Spazi urbani e territori ipotetici sono al centro del lavoro di Sonia Leimer. Le sue sculture, video e installazioni si muovono tra luoghi reali, contesti immaginari dell'industria cinematografica e dimensioni indefinite come quelli delle galassie cosmiche. Le sue opere diffondono indizi e tracce senza arrivare a un'identità autosufficiente, così da essere costantemente reinterpretate. Le opere di Leimer si possono ammirare in musei e collezioni private come Belvedere, Vienna, Hammer Museum, Los Angeles, Kunsthaus Bregenz, Lentos Museum, Linz, Vienna Museum, Vienna, Collection Gaby e Wilhelm Schürmann, Herzogenrath, e numerose collezioni aziendali. Ha vinto numerose borse di studio e premi, tra cui, la borsa di studio MAK Schindler, il premio Margarete Schütte-Lihotzky e l'Audi Award.

Gli altri vincitori della quarta edizione dell’Italian Council, annunciati lo scorso novembre dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli, sono: Elena Bellantoni, Francesco Bertelé, Rä di Martino, Sara Enrico, Maurizio Nannucci, Cesare Pietroiusti, Mario Rizzi, Marinella Senatore, Luca Vitone.

Il progetto di Sonia Leimer è proposto dall’ ISCP- International Studio & Curatorial Program (NY): https://iscp-nyc.org/; Progetto in partnership con il MAN di Nuoro: www.museoman.it; Sonia Leimer: http://www.sonialeimer.net/

Ultima modifica il Martedì, 11 Dicembre 2018 11:09


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio