160x142-banksy-palermo.gif

Mercoledì, 02 Settembre 2020 16:08

Festival di arte contemporanea di Mantova. Il Paese delle Meraviglie di Alice è il focus dell’edizione 2020

Scritto da 

Fino al 6 settembre 2020 la quinta edizione di “Without Frontiers, Lunetta a colori”, il festival nato in occasione di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016, per la riqualificazione e  valorizzazione del quartiere Lunetta, nella periferia Nord della città 

Quartiere Lunetta - Credit Giulia Giliberti Quartiere Lunetta - Credit Giulia Giliberti

MANTOVA -  Organizzato dall’associazione Caravan SetUp, il Festival di arte contemporanea di Mantova, in svolgimento fino al prossimo 6 settembre, è curato dalla critica d’arte Simona Gavioli con l’apporto scientifico di Lavinia Bottini, in collaborazione con l’associazione culturale Il Cerchio E Le Gocce, il supporto del Comune di Mantova e il contributo di Tea.

Si tratta di un esperimento artistico, sociale e culturale che si offre anche come spunto e nuova visione per altre periferie italiane e non solo. 

Il quartiere di Lunetta, la cui storia ha inizio il 5 maggio del 1963, con l’adozione da parte dell'allora consiglio comunale della città del piano finalizzato alla costruzione in loco di alloggi popolari per 12 mila abitanti, è al centro di questa opera di riqualificazione che vede coinvolti gli artisti: Aris, Andrea Casciu, Corn79, Howlers e Kiki Skipi.

Come suggerisce il nome stesso, Without Frontiers” rappresenta una sorta di inno all’abbattimento delle frontiere attraverso l’arte, a favore di una continuità culturale capace di unire il centro della città alla sua periferia.

Focus dell’edizione 2020, dal titolo “Bada al senso e le parole baderan a se stesse, è il mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie e l’analisi che Gilles Deleuze ne svolge nel testo Logica del senso, in cui il filosofo francese segue Alice nel suo viaggio attraverso un mondo governato dal paradosso e da forme diverse di realtà, piene comunque di verità e di senso.

Gli artisti, sviluppando e interpretando le tematiche messe in luce da Carroll, cercheranno di delineare un immaginario surreale in grado di restituire le atmosfere di unione che il quartiere Lunetta evidenzia al suo interno. 

A spiegare il perché della scelta di Alice è la curatrice Simona Gavioli: “Quando si entra a Lunetta ci si ritrova immersi in un universo brulicante di colori. Attraversando il Sottopasso espanso, opera dipinta da Corn79, si è travolti dai toni caldi dei rossi, dei gialli e dell’arancio e si viene trasportati all’interno di un quartiere meraviglioso e surreale. La scritta degli artisti Bianco–Valente che svetta sulla cima del primo palazzo - “ti voglio conoscere” - fa sentire vivo il richiamo di una comunità pronta all’accoglienza e incuriosita dai nuovi ingressi in questo piccolo mondo. Ci si sente un po' come Alice, - sottolinea Gavioli - che inseguendo il Bianconiglio, si ritrova catapultata nel Paese delle Meraviglie. E proprio come il mondo di Carroll, Lunetta è abitata da esseri surreali: orsi, cigni, api, stelle che esplodono, cavalli che emergono dall’acqua, blocchi di cemento variopinti che sembrano vorticare e cadere come i massi della volta della Sala dei Giganti di Palazzo Te. Attraversare il sottopasso equivale, quindi, a valicare la frontiera e accedere a un altro mondo. Fantastico e surreale, dove inconscio e desideri prendono vita assumendo forme concrete e tangibili. Ci si ritrova in un’altra dimensione dove tutto sembra possibile, dove tutto sembra sovvertito e capovolto. Gradatamente si scivola in un universo alternativo, dove a regnare non è la regina di cuori, ma l’arte che, pulsando, continua a dare vita all’intero quartiere”.

Tra le novità di quest’anno, il lancio, su piattaforma GoFundMe, della campagna di Crowdfunding finalizzata a sostenere il Without Frontiers, Lunetta a Colori: un’iniziativa attraverso cui è possibile supportare la realizzazione delle attività che si svolgeranno durante la settimana e dei murales che prenderanno vita da fine agosto a ottobre. I fondi raccolti saranno utilizzati per coprire le spese vive previste: acquisto di materiali, noleggio strutture per artisti, comunicazione e promozione. ww.gofundme.com/f/Uniti-per-Lunetta-il-quartiere-riparte-dallarte

Vademecum

Without Frontiers, Lunetta a Colori - V Edizione
Mantova, Quartiere Lunetta
dal 31 agosto al 6 settembre 2020
Visite guidate
Tutti i giorni, dal 26 agosto al 6 settembre, dalle ore 18:00 alle ore 19:30
Solo su prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +39 3288087952 / Costo: 8 euro
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Settembre 2020 16:21


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio