Stampa questa pagina
Venerdì, 20 Marzo 2020 11:41

La Fondazione CariPerugia e l’arte in quarantena

Scritto da 

I social e le nuove tecnologie aiutano in questo momento storico nella promozione della cultura, nel rispetto della campagna #iorestoacasa e quindi di una necessaria chiusura delle struttura museali 

PERUGIA - La Fondazione CariPerugia Arte, a fronte della necessaria chiusura delle proprie strutture museali dovuta all'emergenza coronavirus, prosegue nella sua opera di promozione della cultura, lanciando un messaggio di condivisione ed offrendo ai visitatori virtuali la possibilità di trascorrere il proprio tempo in casa andando alla scoperta di un prezioso e variegato patrimonio artistico. 

In attesa della prossima mostra "Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia",  che verrà aperta a Palazzo Baldeschi una volta superata l'emergenza, la Fondazione dunque aderisce alla campagna #iorestoacasa e lancia l’hashtag #arteinquarantena. 

La presidente Cristina Colaiacovo spiega: "Fin dalla sua nascita nel 2014 la Fondazione CariPerugia Arte ha documentato le mostre allestite nel corso degli anni creando video e tour virtuali che la campagna #arteinquarantena diffonderà attraverso i canali Facebook, Twitter, Instragram, Youtube della Fondazione. In questo momento così difficile nel nostro piccolo abbiamo deciso di continuare ad operare anche attraverso la creazione di un appuntamento settimanale, iniziato mercoledì scorso con la pubblicazione della Collezione Marabottini, che oltre ad essere un momento di svago rappresenta una finestra aperta sul mondo da cui spaziare virtualmente tra storia, arte, cinema e attualità".

https://www.fondazionecariperugiaarte.it/

Ultima modifica il Venerdì, 20 Marzo 2020 11:49
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)