160x142 2.jpg

Giovedì, 23 Maggio 2019 09:17

Venezia. Banksy espone in Piazza San Marco e viene allontanato dai vigili

Scritto da 

Il fatto risale al 9 maggio scorso e a rivelarlo in un video su Instagram è lo stesso street artist. A due giorni dall’apertura della 58/a Biennale d'Arte, l’artista di Bristol  si è reso protagonista di una bizzarra performance 

VENEZIA  - Sul suo profilo Instagram Banksy ha postato un curioso video con il seguente commento Setting out my stall at the Venice Biennale. Despite being the largest and most prestigious art event in the world, for some reason I’ve never been invited” ."Sto preparando la mia bancarella alla Biennale di Venezia. Nonostante sia il più grande e prestigioso evento artistico del mondo, per qualche motivo non sono mai stato invitato".

Il video (performance) è stato realizzato dallo street artist a due giorni dall’apertura della 58/a Biennale d'Arte.

Nella scena appare un individuo, mai  visibile in volto,  infagottato in abiti pesanti e con un cappello, che monta su un grosso cavalletto delle tele che formano un quadro “scomposto”, “frammentato”, dal titolo "Venice in oil”, che nell’insieme raffigura  un “gigante” da crociera nel bacino di San Marco.

Il tipo viene però avvicinato dalla polizia municipale che lo invita ad allontanarsi perché “non autorizzato”, senza tuttavia multarlo o chiederne l’idendità.

La scena si chiude con l’uomo che che si allontana portando via la sua opera, ma proprio in quel momento, in totale sincronia temporale, si vede una nave da crociera attraversare il bacino San Marco. Coincidenza? Non proprio. Come ha spiegato il  comandante della Polizia Municipale lagunare, Marco Agostini all’Ansa “Non è stato un caso”, si tratta piuttosto di un siparietto "genialmente"  dall'artista che colpisce stupendo ancora una volta. 

Nel frattempo Banksy ha anche rivendicato la paternità del murale "Naufrago bambino", comparso a metà maggio su un muro a filo d'acqua nel canale di Ca' Foscari a Venezia, vicino all'università. Il graffito ritrae un bambino in chiaroscuro nero e grigio, in piedi, mentre regge una sorta di torcia che emette una nuvola di fumo rosso cangiante.

L'opera è stata  pubblicata sul profilo Instagram ufficiale di Banksy, che vale appunto come una "rivendicazione" di  paternità. 

Ultima modifica il Domenica, 26 Maggio 2019 19:26


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio