160x142 2.jpg

Giovedì, 21 Marzo 2019 16:26

Reggia di Monza, racconto scenico: “Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta”

Scritto da 

Sabato 23 marzo, alle ore 18.00, uno spettacolo scritto da Maurizio Vanni, interpretato da Cataldo Russo, Meme Lucarelli e Ilaria Favali, che immergerà lo spettatore nell’ambiente underground newyorkese attraverso le voci di Warhol, di Marilyn Monroe e la musica di Lou Reed

Andy Warhol, Marilyn, 1967, 91,4x91,4 cm Andy Warhol, Marilyn, 1967, 91,4x91,4 cm

MONZA -  Il Salone delle Feste della Reggia di Monza ospita, sabato 23 marzo, il racconto scenico “Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta”. Si tratta di un evento collaterale all’omonima mostra in corso alle Orangerie della Reggia, fino al 28 aprile 2019.  alle Orangerie della Reggia, fino al 28 aprile 2019. 

Lo spettacolo è una narrazione che immergerà il pubblico nella scena underground newyorkese degli anni ’60, attraverso le voci dello stesso Warhol, di Marilyn Monroe e la musica di Lou Reed. 

La serata verrà introdotta da Piero Addis, direttore generale della Reggia di Monza e da Massimo Ferrarotti, presidente dell’Associazione culturale Spirale d’Idee.

Gli anni Sessanta, la New York di allora e la Factory hanno regalato a Andy Warhol il contesto ideale per dare concretezza alle sue visioni artistiche e socio-culturali assolutamente non convenzionali. Tuttavia l’unico modo oggi  per capire realmente le sue proposte rivoluzionarie sarebbe quello di intervistarlo, di chiedergli i molti “perché” rimasti inevasi che potrebbero spiegarci meglio le sue scelte. 

Nella messa in scena alla Reggia di Monza si potrà immaginare l'arrivo di Warhol, assistere all'incontro con Marilyn Monroe ed essere testimoni di alcune performance musicali di Lou Reed, il genio del rock che adorava. 

C'è chi pensa che Warhol non sia morto e che si stia divertendo a lanciare sul mercato opere utilizzando un altro nome. “Non ho mai capito – scriveva Warhol a proposito della morte – perché, quando si muore, non si svanisca e basta; ogni cosa potrebbe continuare ad andare avanti come prima, solo che tu non ci saresti più. Ho sempre pensato che mi sarebbe piaciuta una lapide vuota. Nessun epitaffio, nessun nome. Beh, in realtà, mi piacerebbe che ci fosse scritto 'finzione'”.

Vademecum

Racconto Scenico
Andy Warhol. L'alchimista degli anni Sessanta
Monza, Reggia di Monza – Salone delle Feste (viale Brianza, 1)
Sabato 23 marzo 2019 ore 18.00
Ingresso gratuito, fino esaurimento posti
Mostra
ANDY WARHOL. L’alchimista degli anni Sessanta
Monza, Reggia di Monza Orangerie (viale Brianza, 1)
Fino al 28 aprile 2019
Orari:
Martedì-venerdì, 10.00 - 19.00
Sabato, domenica e festivi, 10.00 - 19.30
Lunedì chiuso
Biglietti:
Intero: €10,00
Ridotto: €8,00 (over 65, ragazzi 7– 18, presentando il biglietto della Reggia di Monza o quello dello spettacolo Andy Warhol superstar, in programma al Teatro Litta di Milano)
Ridotto convenzioni: €6,00 (FAI, ARCI, ACI, Touring Club, BNL dipendenti, Associati Confindustria Monza e Brianza, Internation Broker Art dipendenti)
Gratuito: bambini fino a 6 anni; diversamente abili; giornalisti accreditati, Icom
Info
http://www.reggiadimonza.it/warholmonza

 

Ultima modifica il Giovedì, 21 Marzo 2019 16:47


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio