160x142-banksy-palermo.gif

Mercoledì, 09 Gennaio 2019 10:37

Sotheby's New York, all’asta raro capolavoro di Orazio Gentileschi

Scritto da 

La scenografica "Caduta degli Angeli ribelli”, tra i primi lavori dell’artista  padre della pittrice Artemisia Gentileschi, verrà messa all’incanto con una stima compresa tra i 2,5 e i 3,5 milioni di dollari 

Orazio Gentileschi “Caduta degli Angeli Ribelli” Orazio Gentileschi “Caduta degli Angeli Ribelli”

NEW YORK - Il prossimo  30 gennaio 2019 andrà all’asta da Sotheby's a New York un raro capolavoro del pittore caravaggesco Orazio Gentileschi (1563-1639). Si tratta della "Caduta degli Angeli ribelli”, un olio su grande lastra di alabastro, raffigurante il momento in cui l'Arcangelo Michele sta cacciando con successo gli Angeli ribelli dal Paradiso.

Sconosciuta fino alla sua ricomparsa nel 2009 l’opera, che appartiene a una collezione americana, è databile al 1601-1602, anni in cui Orazio Gentileschi inizia a esprimersi con uno stile più personale anche grazie alla nascente amicizia con Caravaggio e con le novità introdotte da Adam Elsheimer, artista tedesco operante a Roma.

Esistono invece due testimonianze relative alla grande abilità del pittore toscano a dipingere sull’alabastro: una è quella del suo barbiere Bernardino che nota "L'ho visto anco che faceva certi quadretti di alabastro e altro”; l’altra è una lettera di Piero Guicciardini, ambasciatore di Cosimo II de' Medici a Roma, datata 27 marzo 1615, in cui è scritto "in quello che lui vale è la diligenza per non dire stento, et in queste pietre d'Alabastro, e cose piccole, ha fatto qualche operina diligente". 

Oggi la critica ritiene il Gentileschi tra i più eleganti pittori che abbiano abbracciato lo stile di Caravaggio.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 09 Gennaio 2019 11:00


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio