160x142-banksy-palermo.gif

Giovedì, 31 Marzo 2016 17:26

Zaha Hadid stroncata da un infarto

Scritto da 

L'architetto anglo iracheno si trovava all'ospedale di Miami per curare una broncopolmonite. In Italia il MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, è uno splendido esempio del suo stile lineare, fluido, elegantissimo

Zaha Hadid Zaha Hadid

ROMA - L'architetto anglo iracheno Zaha Hadid, famosissima in tutto il mondo, è morta pochi minuti fa stroncata da un infarto mentre si trovana in un ospedale di Miami per curare una broncopolmonite.

La notizia arriva dalla BBC che l'ha diffusa tramite twitter. L'archistar, indiscussa protagonista della scena dell'architetturra contemporanea, era famosa per aver rivoluzionato il concetto stesso di architettura trasformando con le sue linee fluide qualsiasi costruzione. Un tocco di elegante modernità che aveva contraddistinto praticamente tutte le sue "creature" sparse per il mondo da Hong Kong alla Germania e Azerbaijan. Il MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, di Roma, è uno straordinario esempio di questa sua raffinata peculiarità. Suo anche uno dei nuovi tre grattacieli che caratterizzano lo skyline di Milano.

Prima donna a ricevere il Premio Pritzker nel 2004 e il Premio Stirling nel 2010 e 2011, era considerata una personalità molto influente e carismatica: non a caso il Time l'aveva inclusa nell'elenco delle 100 personalità più influenti al mondo.

Ultima modifica il Giovedì, 31 Marzo 2016 17:47


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio